DichiarazioniFormula 1Gran Premio Australia

UFFICIALE: GP d’Australia definitivamente cancellato

L’evento era previsto per il weekend del 18-21 Novembre, ma il Paese ha limitato gli arrivi internazionali dopo diversi focolai di Covid-19

GP d’Australia ufficialmente cancellato a causa delle restrizioni e delle difficoltà logistiche derivanti dalla situazione legata al Covid-19

GP d’Australia ufficialmente cancellato a causa delle restrizioni legate alla Pandemia. Tali restrizioni riguardano severi confinamenti della popolazione, prima dell’ingresso nel Paese per la variante Delta. Il Paese ha registrato 250 casi positivi e ha deciso di tutelarsi, come riportato dall’agenzia Efe. Sebbene il Gran Premio sia previsto tra quattro mesi, la nuova politica australiana è incompatibile con lo svolgimento dell’evento. Dal 14 Luglio fino almeno al 31 Agosto, l’Australia consentirà l’ingresso settimanale soltanto a un massimo di 3.000 persone. Ciò  principalmente per motivi di rimpatrio. Il Paese, che ha chiuso i propri confini nel Marzo 2020, non prevede di riaprirli fino a metà del 2022.

 

IL CIRCUS HA VARIE ALTERNATIVE PER SOSTITUIRE L’EVENTO AUSTRALIANO

Ciò nonostante dal 2020 non ci siano stati decessi derivanti dal virus. Il 30% della popolazione ha già ricevuto la prima dose del vaccino contro il Covid-19 e solo il 6% ha effettuato l’intero iter vaccinale. “Il GP d’Australia è ufficialmente cancellato per il 2021. L’organizzazione insieme al governo e alla Formula 1 hanno annunciato che l’evento australiano è stato cancellato. Ciò a causa delle restrizioni e difficoltà logistiche derivanti dalla Pandemia. Il GP d’Australia era previsto per il 18-21 novembre all’Albert Park. I biglietti per l’evento non erano ancora stati messi in vendita. Si continuerà a lavorare con il Circus e il governo del Paese per avere il GP d’Australia nel 2022.

Nonostante la cancellazione di questo evento, la Formula 1 è ottimista sulla possibilità di avere un calendario con 23 gare. Perciò ha assicurato di avere diverse alternative per sostituire l’evento all’Albert Park. Nelle prossime settimane si comunicherà il circuito che sostituirà l’Australia. “Anche se siamo dispiaciuti di non poter gareggiare in Australia in questa stagione, siamo fiduciosi di poter garantire le 23 gare nel 2021. Abbiamo una serie di opzioni per sostituire lo slot lasciato libero dal GP d’Australia dopo che è stato ufficialmente cancellato”, ha così condiviso la Formula 1.

CALENDARIO 2021

GP Bahrain: 28 Marzo;
GP Emilia Romagna: 18 Aprile;
GP Portogallo: 2 Maggio;
GP Spagna: 9 Maggio;
GP Monaco: 23 Maggio;
GP Azerbaijan: 6 Giugno;
GP Francia: 20 Giugno;
GP Stiria: 27 Giugno;
GP Austria: 4 Luglio;
GP Gran Bretagna: 18 Luglio;
GP Ungheria: 1 Agosto;
GP Belgio: 29 Agosto;
GP Olanda: 5 Settembre;
GP Italia: 12 Settembre;
GP Russia: 26 Settembre;
GP Turchia: 3 Ottobre;
GP Giappone: 10 Ottobre;
GP Stati Uniti: 24 Ottobre;
GP Messico: 31 Ottobre;
GP Brasile: 7 Novembre;
GP Australia: annullato;
GP Arabia Saudita: 5 Dicembre;
GP Abu Dhabi: 12 Dicembre.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.