DichiarazioniFormula 1

Villeneuve sul futuro di Vettel: “E’ il compagno perfetto per Verstappen”

Secondo il canadese, Red Bull dovrebbe riprendere il quattro volte Campione del Mondo e affiancarlo all’olandese a partire dal 2021

Nonostante l’ingombrante presenza di Max Verstappen, secondo Jacques Villeneuve il ritorno alla Red Bull sarebbe l’opzione migliore per il futuro di Vettel, per proseguire la sua avventura in Formula 1 a partire dalla prossima stagione

La stagione 2020 sta entrando nel vivo, e con lei anche il mercato. L’annuncio del passaggio di Carlos Sainz in Ferrari e quello di Daniel Ricciardo alla McLaren. Oltre al clamoroso ritorno di Fernando Alonso in Renault resta ora da capire quale sarà il destino di Sebastian Vettel. Il tedesco è al centro di tanti rumours che lo vorrebbero vicino all’Aston Martin. Nelle dichiarazioni rilasciate a Sky Sport Jacques Villeneuve ha espresso la sua opinione per quel che riguarda il futuro di Vettel, chiarendo quale squadra dovrebbe puntare all’ingaggio del tedesco.

Il canadese ha tenuto conto delle prestazioni mostrate da Alexander Albon, che in questo inizio di campionato sembra attraversare difficoltà simili a quelle incontrate da Pierre Gasly nelle prime gare del 2019.  Villeneuve ritiene che ciò sarebbe dovuto alle estreme difficoltà nel riuscire a portare al limite le monoposto progettate da Adrian Newey. Vettel invece è abituato a fare ciò con grande successo infatti ha portato a casa quattro titoli iridati. Perciò se fosse nei panni della Red Bull sarebbe pronto a scommettere nuovamente sulle prestazioni del tedesco.

NEWEY PROGETTA VETTURE ESTREME CHE VETTEL SAREBBE IN GRADO DI SPREMERE

Adrian Newey disegna sempre vetture estreme, difficili da gestire” – ha affermato l’ex campione del mondo a Sky Sport. “Si vede chiaramente nella differenza di prestazioni tra Max Verstappen e Alexander Albon. Vettel, invece, ha già dimostrato in passato di saper spremere al meglio quel tipo di monoposto. Riuscendo così a ottenere grandi risultati ed è per questo che sarebbe al momento il compagno di squadra ideale per l’olandese. Red Bull avrebbe finalmente due piloti capaci di portarla al limite”.

A Milton Keynes la situazione non è delle più chiare, e ce ne siamo accorti nelle dichiarazioni rilasciate dai vertici della scuderia a Budapest. Il Team Principal Chris Horner che ha manifestato la sua intenzione di proseguire un altro anno con Albon, mentre il proprietario Mateschitz avrebbe invece aperto le porte al ritorno di Vettel. L’unico che fin qui è riuscito a scrivere il nome del colosso austriaco nell’albo d’oro.

D’altra parte, le voci che vorrebbero il ferrarista in Aston Martin al posto di Sergio Perez sono ancora insistenti. Il tedesco ha confermato che dei contatti ci sono stati, ma nega di aver già preso una decisione definitiva in merito al suo futuro. Le vie del mercato sono insomma infinite e chissà che dopo l’effetto domino creato in primavera dall’annuncio di Sainz, il mese di Agosto non riservi altri colpi di scena.

Danilo Tabbone

 

Pubblicità

Danilo Tabbone

Mi chiamo Danilo, ho 20 anni, vengo dalla Sicilia e studio all'Università di Palermo. La Formula 1 è la mia più grande passione, la seguo da quando ero bambino, e le emozioni che mi suscita sono parte integrante della mia personalità. Dal 2020 scrivo per F1world.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati di navigazione, indirizzi IP anonimizzati e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.