Formula 1Gran Premio Russia

GP Russia, anteprima: orari tv, il circuito, il meteo

Sul circuito di Sochi tutto è pronto per una nuova sfida della stagione 2021. Qui troverete gli orari tv, Pirelli e le previsioni meteo

GP Russia 2021, round 15. La Formula 1 raggiunge la Russia e Sochi per una nuova sfida di questa stagione 2021. Nell’attesa ecco il nostro anteprima

GP Russia, anteprima. Salutata l’Italia, la Formula 1 si è concessa un weekend di pausa. Ora è tempo di tornare e affrontare un nuovo appuntamento della stagione 2021. È infatti la volta della Russia e del circuito di Sochi, ospitare il Circus dal 24 al 26 settembre 2021.

Il ritorno dalle vacanze estive, ha visto un susseguirsi di tre gare (Spa, Zandvoort e Monza), e con esse due vittorie di Max Verstappen e della Red Bull. Super Max a Monza è stato protagonista di un incidente con Lewis Hamilton, suo rivale in questa stagione. Ritiro per entrambi, fortunatamente senza conseguenze fisiche, se non qualche piccolo acciacco sofferto da parte di Lewis. I due, attualmente si contendono il titolo iridato 2021, in una sfida avvincente e serrata. È sfida apertissima anche tra Red Bull e Mercedes, in pista ma anche fuori. Il prossimo round, per entrambi è a Sochi, dove siamo certi di poter assistere a una nuova contesa per la vittoria. Chi la spunterà?

GP Russia, anteprima: orari tv, circuito, meteo
Credits: Pirelli, press area

Nel weekend di Monza, abbiamo ritrovato un Valtteri Bottas in forma e a quanto pare rinato, dopo aver annunciato il passaggio in Alfa Romeo nel 2022. Malgrado la penalità subita in seguito alla sostituzione della power unit sulla sua Mercedes, il finlandese è stato protagonista di un ottimo weekend, tra pole position, vittoria alla Sprint Qualifying e una super rimonta in gara. Chissà se lo rivedremo così in forma anche a Sochi? A Lewis Hamilton e alla Mercedes farebbero piacere, poter contare sul suo contributo nella sfida con Verstappen e la Red Bull. In casa Red Bull, Sergio Perez è chiamato “ad affilare le armi” per aiutare l’olandese e il team, contro i rivali.

In attesa dell’arrivo del nuovo motore, la Scuderia Ferrari si prepara ad affrontare un nuovo weekend, con l’obiettivo di riscattare le ultime gare non proprio all’altezza. Conosciamo bene l’attuale situazione della Rossa, sebbene in questa stagione stia dimostrando dei continui passi in avanti, rispetto al 2020.

La SF21 non è ancora la macchina perfetta, con ancora molte difficoltà e gap rispetto alle avversarie, ma il grande lavoro che il team sta facendo, sarà fondamentale in ottica 2022, dove la parola d’ordine sarà “vincere”. In alcune gare, la monoposto ha dimostrato di avere un buon passo, in altre più in difficoltà. Vedremo come Charles Leclerc e Carlos Sainz se la caveranno a Sochi.

GP Russia, anteprima: orari tv, circuito, meteo
Credits: Pirelli, press area

Ferrari è in lotta con la McLaren per il terzo posto in classifica costruttori. Nelle ultime gare, il team di Woking ha ottenuto degli importanti risultati, tra cui una vittoria con doppietta. A Monza, il team ha riassaporato il gusto della vittoria dopo molti anni di digiuno, grazie a Daniel Ricciardo. Dietro all’australiano sul podio è salito anche Lando Norris con la seconda McLaren.

Il GP Russia è gara di casa per Nikita Mazepin pilota della Haas, il quale insieme a Mick Schumacher alla sua stagione d’esordio in Formula 1 e con gli statunitensi. Il team è purtroppo in coda alla classifica costruttori, con una monoposto chiaramente in difficoltà. Chissà se l’aria di casa possa spingere il pilota russo a ottenere un risultato migliore per sé e il team.

Questa stagione fin dall’inizio si sta dimostrando avvincente, e con sorprese. Motivo in più per seguire il weekend del GP Russia, con la gara che scatterà domenica alle 14.00.

Soči Autodrom

Fino a poco tempo fa, lo conoscevamo come Sochi International Circuit e Sochi Olympic Park Circuit. Il Soči Autodrom, è situato nella città di Sochi (Soči) sul Mar Nero nel territorio di Krasnodar in Russia.

GP Russia, anteprima: orari tv, circuito, meteo
Credits: Pirelli, press area

In passato fu presentato il progetto di realizzare un circuito con lo scopo di ospitare la Formula 1 e il Gran Premio dell’Unione Sovietica nel 1983. Tale progetto però, non andò mai in porto e quindi abbandonato per motivi burocratici e vari tentativi falliti negli anni successivi.

Il circuito è lungo 5,848 km e per ordine di lunghezza, è il terzo in Formula 1 dopo Spa-Francorchamps e Silverstone. Realizzato attorno al Sochi Olympic Park, dove sono stati realizzati gli impianti per i Giochi Olimpici invernali del 2014, tra cui palazzetti del ghiaccio, parcheggi e strutture varie. I lavori per realizzare la superficie della pista, iniziarono dopo la fin dei Giochi Olimpici e la cerimonia di chiusura.

Un layout unico che unisce rettilinei pressoché lunghi raccordati tra di loro con curve ad angolo retto, portando i piloti a numerose frenate e ripartenze. Qui è ideale un buon carico aerodinamico e riuscire a trovare il giusto mix tra velocità di punta, precisione di frenata, trazione in uscita dalle curve e capacità di sfruttare le gomme, per poter andare forte su questa pista.

Il giro di pista inizia dalla parte settentrionale del parco, costituito da un lungo rettilineo, dopo una piega leggermente a destra si passa vicino alla stazione ferroviaria, per poi scendere verso Medals Plaza (dove si svolgevano la cerimonia del podio e la premiazione durante le Olimpiadi). Si prosegue attorno alla piazza per poi andare verso il Bolshoy Ice Dome, snodandosi in una serie di curve strette prima di girare a nord costeggiando il bordo del parco olimpico, sopra il villaggio olimpico e la Adler Arena Skating Center.

Successivamente si arriva al Sochi Olympic Skating Center e all’Ice Cube Curling Center, prima di passare dietro al Paddock, verso la stazione dei treni, completando il giro affrontando una curva a 180 gradi. La maggior parte del tracciato si snoda su strade pubbliche. I giri da percorrere sono 53 per una lunghezza in gara di 309,745 km.

GP Russia, anteprima: orari tv, circuito, meteo
Credits: Pirelli, press area

Pirelli: C3, C4, C5

Per il GP Russia, Pirelli ha scelto le tre mescole più morbide della gamma: C3 (white hard), C4 (yellow medium) e C5 (red soft). Stessa combinazione vista recentemente a Zeltweg, in Austria.

Sochi è una pista a bassa intensità, la cui superficie è in continua evoluzione da quando l’asfalto è stato messo quasi un decennio fa. Le mescole più morbide della gamma, risultano le più adatte per questo tracciato e le sue caratteristiche. 

Un tracciato che non presenta curve particolarmente difficili, malgrado la 3 risulta essere la più impegnativa. Si tratta di un curvone lungo 750 metri verso sinistra, con diversi punti di corda e sul quale il pneumatico anteriore destro è il più sollecitato. È caratterizzato da curve a 90° a media e bassa velocità, tipico di un tracciato cittadino.

Il clima atteso sarà piuttosto mite, come di consueto in questo periodo dell’anno in quel territorio. Questo contribuisce a ridurre il degrado termico, nonostante la conformazione e la rugosità della pista.

CHE TEMPO FARA’?

Siamo da poco entrati in autunno, e secondo l’ultimo bollettino meteo per il nostro anteprima del GP Russia, per il fine settimana di Sochi è atteso il maltempo e la pioggia, con precipitazioni previste per le giornate di sabato e domenica. Temperature più fresche, tra 14° e 18°C. Venerdì, il cielo si presenterà nuvoloso ma sereno. Non è prevista la pioggia, salvo in serata quando le attività in pista sono concluse. Temperatura attesa intorno i 17°C.

Sabato nelle prime ore della mattinata, è attesa la pioggia con temporali, con ogni probabilità le prove libere 3 si svolgeranno con pista bagnata, temperatura attesa sui 15°C. Anche le qualifiche potrebbero disputarsi con pista bagnata e pioggia battente, temperatura abbassata di un grado. Per domenica il cielo vedrà la presenza di nuvole, e possibilità di pioggia con temporali, attesi per il gran premio che scatterà alle 14:00. Le temperature attese saranno intorno i 16°C.

ORARI TV

Dopo un fine settimana di relax, la Formula 1 torna con la 15° prova della stagione 2021. Si va sul circuito di Sochi con il GP Russia. Si inizia venerdì con le prove libere 1 e 2, per poi proseguire con la giornata di sabato con la terza sessione di prove libere e le qualifiche, durante le quali scopriremo chi partirà dalla pole position. Poi, il gran premio che scatterà domenica, quando in Italia saranno le 14:00.

L’intero evento sarà trasmesso in diretta ed esclusiva da Sky Sport F1 HD, mentre TV8 trasmetterà in differita soltanto qualifiche e gara. Torna come di consueto il Live streaming di F1world che vi racconterà giro per giro il gran premio.

Qui in anteprima gli orari italiani del GP Russia 2021:

Venerdì 24 Settembre 2021

ore 10:30-11:30: Prove Libere 1 (diretta su Sky Sport F1 HD; no differita TV8)

ore 14:00-15:00: Prove Libere 2 (diretta su Sky Sport F1 HD; no differita TV8)

Sabato 25 Settembre 2021

ore 11:00-12:00: Prove Libere 3 (diretta su Sky Sport F1 HD; no differita TV8)

dalle 14:00 alle 15:00: Qualifiche (diretta su Sky Sport F1 HD; differita TV8 dalle ore 18:30)

Domenica 27 Settembre 2020

dalle 14:00: Gara (diretta su Sky Sport F1 HD; differita TV8 dalle ore 18:20)

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.