DichiarazioniFormula 1

Prost: “Con la Sprint Race a griglia invertita lascio la Formula 1”

Il Professore è assolutamente contrario all’eventuale introduzione di questo format

L’ipotesi della Sprint Race a griglia invertita rispetto alla classifca era stata discussa anni fa e succesivamente accantonata. Il francese ha comunque espresso la sua contrarietà

A Monza per la seconda volta in stagione è stata sperimentata la Sprint Qualifyng, nuovo format di qualifica, introdotto nella speranza di rendere più entusiasmante il weekend agli occhi dei tifosi. Era da diversi anni che si stava studiando un nuovo format per cambiare la qualifica. Tra le prime ipotesi passate al vaglio dalla Formula 1 c’è stata anche quella assurda di una Sprint Race a griglia invertita rispetto alla classifica.

Un’idea che sicuramente garantirebbe tanta azione in pista e qualche risultato inatteso ma che andrebbe ad alterare meritocrazia e tradizione. Non a caso Alain Prost, quattro volte campione del mondo e consulente di Alpine, ha dichiarato al portale racingnews365.com. “Se si arriverà al punto ad esempio di introdurre la reverse grid io abbandonerò la Formula 1. Credo che la Formula 1 debba chiedersi perché sta facendo esperimenti e cosa vuole ottenere”.

BINOTTO PIU’ FAVOREVOLE ALL’INNOVAZIONE

Di diverso avviso il team principal della Ferrari, Mattia Binotto: “Penso che avere una mini-gara sabato con la griglia invertita rispetto alla classica possa essere interessante. Penso che per lo spettacolo, può essere di interesse. Sono abbastanza sicuro che ci saranno altre discussioni o idee per arrivare a una conclusione attraverso la commissione Formula 1 e FIA e tutti gli altri team principal. Quindi sono di larghe vedute.”

La spettacolarizzazione artificiale che Liberty Media sta mettendo in atto per ravvivare il Circus magari avvicinando i giovani. Al momento le opinioni raccolte tra tifosi e addetti ai lavori non sembrano premiare il lavoro svolto finora, ma a Domenicali tutto ciò pare non interessi. Intanto a San Paolo vedremo il terzo round della gara sprint, poi si tireranno le somme e si deciderà se replicare nel 2022.

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.