DichiarazioniFormula 1

Wolff: “La Mercedes non ha problemi di affidabilità”

Il team principal della squadra di Brackley afferma che le loro monoposto non presentano particolari problematiche relative all’affidabilità

Le due monoposto della Mercedes non hanno particolari problemi con l’affidabilità del loro propulsore, secondo Toto Wolff

La Mercedes, vincitrice degli ultimi sette titoli mondiali consecutivi, entra nella stagione del 2021 come favorita per ottenere l’ottava vittoria consecutiva. Secondo alcune voci, la loro lotta per vincere l’ottavo iridato, potrebbe farsi più complicata a causa di alcuni problemi alle power unit. All’inizio di quest’anno, Hywel Thomas ha affermato che il team di Brackley aveva alcuni problemi con il motore per poi aggiungere: “Siamo consapevoli di avere problemi ma abbiamo molti piani in atto per risolverli. Sembra che abbiano fatto proprio questo, con il team principal della Mercedes che nega categoricamente che ci siano problema di affidabilità.

Non abbiamo particolari problemi con l’affidabilità del propulsore. Il funzionamento dello stesso alla massima potenza per lungo tempo, ci fornisce diverse informazioni da approfondire e studiare. Abbiamo tutto sotto controllo. Per alcuni anni abbiamo avuto problemi con il raffreddamento del motore, ciò accadeva perché le nostre simulazioni pre-stagionali non riflettevano accuratamente ciò che stava accadendo in pista. A oggi abbiamo fatto un grande passo avanti in questa direzione” afferma Wolff.

NIENTE PIU’ DAS PER IL TEAM DI BRACKLEY, QUALE SARA’ LA LORO NOVITA’?

La scorsa stagione la Mercedes ha portato un sistema rivoluzionario chiamato DAS “Dual Axis Steering. Per quanto riguarda quest’anno Thomas afferma che il team ha trovato qualcosa di diverso che potrebbe dare loro un vantaggio sui rivali, per quel che riguarda le power unit. A tal proposito dichiara: “Ci saranno delle innovazioni completamente nuove che saranno per la prima volta nella PU. E’ stato particolarmente impegnativo“.

“Ciò perché la scorsa stagione si è conclusa in ritardo, quindi il periodo invernale è stato più breve del normale e ci ha dato meno tempo per prepararciconclude. Questa è l’ultima stagione in cui i team hanno l’opportunità di sviluppare i loro attuali motori V6, perché poi ci sarà un congelamento che entrerà in vigore alla fine del 2021. Ciò durerà fino al 2024 con l’introduzione di nuovi regolamenti sui motori. La stagione inizierà in Bahrain il 28 marzo.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.