DichiarazioniFormula 1

DAS: il rivoluzionario sistema sarà inutilizzabile nel 2021

I nuovi regolamenti non consentiranno l’utilizzo del nuovo sistema introdotto dalla Mercedes o di sistemi similari

Il sistema rivoluzionario rilasciato ieri da Mercedes, chiamato DAS, non sarà consentito dal 2021, in quanto le normative della nuova era vietano tali sistemi

Non si parla di nient’altro: Mercedes e il suo rivoluzionario sistema di volante mobile, definito DAS, presentato ieri, fanno notizia. Sebbene il direttore tecnico del team di Brackley, James Allison, affermi che sia legale, il regolamento del 2021 non consentirà loro di usarlo, secondo il sito web Motorsport.com. La FIA ha già agito per impedire ai team di copiare questo sistema o uno simile nel 2021. Come chiariscono le regole della nuova era, qualsiasi cambiamento nell’angolazione del pneumatico può essere fatto soltanto ruotando il volante in un certo modo.

Secondo il nuovo articolo 10.5 del Regolamento Tecnico: “Il riallineamento delle ruote sterzanti, definito dalla posizione del punto di attacco interno dei relativi membri della sospensione che rimangono a distanza fissa tra di loro, deve essere definito unicamente da una funzione monotona della posizione di rotazione di un singolo volante”. L’interpretazione di questa nuova regola significa che DAS e sistemi simili non potranno essere utilizzati nel 2021 . Non è chiaro però se questo nuovo articolo sia stato aggiunto come una semplice revisione delle regole o per altri motivi.

PROMUOVERE LO SPETTACOLO RAFFORZANDO I PUNTI DEBOLI

Dobbiamo ricordare che il direttore generale della Formula 1, Ross Brawn, ha affermato che un altro aspetto in cui hanno lavorato per la nuova era, è appunto quello di rendere più difficile per le squadre trarre vantaggio dalle eventuali zone grigie del regolamento, sperando che i team contribuiranno a trovare le migliori soluzioni. L’obiettivo principale di tale regolamento è promuovere lo spettacolo, rafforzando i punti deboli delle normative già esistenti.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button