DichiarazioniFormula 1Mercato Piloti F1

Vasseur: “Teniamo in considerazione anche Pourchaire”

Il team principal dell’Alfa Romeo ha ammesso di tenere sott’occhio Theo Pourchaire per promuoverlo in Formula 1

Frederic Vasseur ha ammesso di voler tenere in considerazione Pourchaire come futuro pilota Alfa Romeo

Il mercato piloti resta uno dei temi più caldi del paddock. Piano piano si compone lo scenario di quella che sarà la griglia del 2022, ma ci sono ancora sedili che vacillano e numerose speculazioni. Anche la line-up dell’Alfa Romeo resta un’incognita. Infatti, Kimi Raikkonen potrebbe annunciare prossimamente il suo ritiro ed essere sostituito dal connazionale Valtteri Bottas. Antonio Giovinazzi, invece, potrebbe unirsi al team Ferrari per correre nel Campionato Mondiale Endurance e lasciare il posto a qualche nuovo talento.

Tra i papali nomi spiccano quelli di Nyck De Vries, neo Campione del Mondo di Formula E, e quello di Theo Pourchaire. Il pilota francese è infatti legato al junior team della Sauber, che punta a preparare i giovani talenti alla Formula 1. Ha già dato prova delle sue doti speciali nel corso del campionato di Formula 3, che ha terminato in seconda posizione dietro Piastri. Al momento è impegnato nella sua prima stagione in Formula 2, dove ha conquistato la sua prima vittoria a Monaco.

VASSEUR: “THEO FA PARTE DELLA FAMIGLIA”

Frederic Vasseur ha ammesso di voler tenere in considerazione Pourchaire per un futuro in Alfa Romeo. Ai colleghi di Motorsport Week ha dichiarato: “Theo fa parte della famiglia, è un pilota della Sauber Academy. Stiamo spendendo molte energie su lui perché siamo convinti che sia una tra le scelte migliori per il futuro”.

“Non so se sarà il 2022, il 2023 o il 2024, ma sono certo che, a un certo punto, arriverà. L’inizio in Formula 3 è stato complicato, ma poi è stato vicinissimo a vincere il campionato. In Formula 2, al secondo appuntamento, ha vinto a Monaco. Ha la capacità di adattarsi alla situazione molto velocemente. Dobbiamo però parlare anche di esperienza e questa non si può comprare, bisogna solo provare e correre, ha specificato.

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.