DichiarazioniFormula 1Presentazioni F1

Presentazione Ferrari: la parola ai tifosi!

La Scuderia di Maranello ha presentato la SF1000 che è la monoposto per la stagione 2020. A margine dell’evento abbiamo sentito le prime impressioni dei tifosi

E’ stata attesa, sognata e immaginata. Finalmente l’11 febbraio, è stata svelata la 66° monoposto della Ferrari, a Reggio Emilia, alla presenza dei vertici della Scuderia di Maranello, del Team Principal e dei piloti, nonché dei tifosi che sono arrivati da ogni parte d’Italia e del Mondo

Finalmente la nuova Ferrari è nata! A Reggio Emilia, nello splendido Teatro Municipale Romolo Valli, in un’atmosfera unica, festosa e colorata per celebrare il Mito, il marchio italiano più famoso del mondo, la nuova creatura del Cavallino Rampante, come una vera Diva, ha fatto il suo ingresso sul palcoscenico. Per questo speciale evento, erano presenti il Presidente John Elkann, l’Amministratore Delegato Louis Camilleri, nonché il Team Principal Mattia Binotto, i due piloti, Sebastian Vettel, Charles Leclerc, i piloti dell’Accademy, Marc Gené e Silvia Hoffer in veste di conduttori, e i tantissimi tifosi che sono accorsi in questa splendida località dell’Emilia Romagna, dove il 7 gennaio 1797, è nato il tricolore italiano.

E’ stata una lunga, indimenticabile, meravigliosa e calda giornata invernale, che ha visto nascere la nuova Rossa, accompagnata dalle note musicali composte per l’occasione, ed eseguite dall’orchestra dell’Istituto Superiore di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnove ne’ Monti “Achile Peri-Claudio Merulo” diretta dal maestro Sebastian De Amicis, in collaborazione con il DJ Benny Benassi. La presentazione della SF1000, ha dato così il via a questa stagione di Formula 1 2020, durante la quale, il team italiano dovrà tentare di contrastare il dominio della Mercedes, e tenere a bada un possibile ritorno della Red Bull, dopo quanto visto nella passata stagione, e soprattutto in vista del 2021, quando inizierà la nuova era della Formula 1.

QUANDO LA ROSSA CHIAMA, I TIFOSI RISPONDONO!

Nella giornata di martedì 11 febbraio, a Reggio Emilia, sono accorsi numerosi tifosi ed appassionati della Ferrari, molti di loro grazie ai tanti Ferrari Club, provenienti da ogni parte d’Italia e da altre nazioni, tra cui Canada, Malta e Svizzera, per assistere alla presentazione della nuova Rossa, sventolando con orgoglio le bandiere, intonando i nomi dei piloti e di Binotto, cercando di caricarli in vista dell’inizio della nuova stagione. Al termine della presentazione della SF1000, abbiamo deciso di raccogliere le prime impressioni proprio dai tifosi della Ferrari, tra cui quelle del Presidente del Ferrari Club di Altidona, ed ecco cosa ci hanno risposto:

La prima impressione sulla vettura?

Marco: Vedere questa SF1000 è uno spettacolo! È molto raffinata ed è un’evoluzione di quella precedente.  Ma come diceva il grande ENZO FERRARI, non importa che sia bella, l’interessante è che sia vincente, perché se è brutta ma vincente diventa bellissima! Alla presentazione a Reggio Emilia, si è potuto vedere cos’è il mito Ferrari, ce lo invidia tutto il mondo e non ci sarà mai una squadra che possa essere amata, come la nostra cara Rossa. Sempre FORZA FERRARI”.

Federico: “Diciamo che nutro molta speranza nell’efficacia della monoposto“.

Luca: “Ottima ovviamente! Ritengo che la vettura sia come sempre la più bella ed affascinante di tutte le altre”.

Giovanni:Le pance rastremate tipo Red Bull, dovrebbero aiutare Vettel a tenere meglio la vettura in curva, evitando così le piroette, seppur il team di Milton Keynes sta sfruttando tale sviluppo già da un anno”.

Beppe: “E’ una domanda fatta a un innamorato della Rossa da decenni. Che vuoi che ti risponda, un innamorato perso? Che è meravigliosa! E che già ci fa sognare! E’anche vero che, specie nel 2017 e 2018 le Ferrari sono state anche molto competitive, oltre che belle. Questa sarà competitiva altrettanto, visto l’alacre lavoro fatto e l’aggressività che già esprime“.

ENTRAMBI I PILOTI DOVRANNO ESSERE DETERMINANTI

Chi sarà più determinante tra Leclerc e Vettel?

Marco: “Come tutti i tifosi di qualsiasi sport di squadra abbiamo un nostro idolo, io come Presidente dello Scuderia Ferrari Club di Altidona, rappresento il sogno Ferrari, quindi la cosa più importante, è vedere il Cavallino Rampante sul gradino più alto del podio, il nome del pilota è solo da contorno”.

Federico: “Onestamente non saprei, ma martedì ho avuto un’impressione negativa, per quel che riguarda la line-up piloti, perché mi è sembrato di vedere un Vettel solo, contro tutto e contro tutti. Hanno già fatto capire su chi vogliono puntare, perciò non ci resta che attendere come si evolverà il tutto, anche se non saprei dire se ciò sarà un bene o un male”.

Luca: “Parto dal presupposto che tifo per entrambi e credo che il muretto sarà determinante in questo“.

Giovanni: “La serenità di Vettel può essere la chiave per far sì, che lui possa affermarsi come il più determinante tra i due piloti, anche se un ruolo importante lo giocherà anche Binotto, nella gestione delle line-up. Spero che in questa stagione sappia prendere le giuste decisioni senza fare troppi intrecci”.

Beppe: I due piloti devono essere tutti e due determinanti. Devono capire o deve essere fatto loro capire che hanno la responsabilità della finalizzazione del lavoro di centinaia di persone. Sappiamo di avere in squadra due Campioni: ci aspettiamo che si comportino come tali, collaborando per il bene e l’interesse della Scuderia che deve essere supremo, anche rispetto alle loro aspettative o pretese personali. Per combattere con Lewis e Max servono il miglior Vettel e il miglior Leclerc insieme“.

I TIFOSI: “ORA TOCCA A NOI VINCERE IL MONDIALE”

Cosa ti aspetti da questa stagione? 

Marco: L’ultimo mondiale la Ferrari l’ha vinto nel 2007 con Kimi e sono passati ben 13 anni! Speriamo che con questa nuova vettura sia l’anno buono, anche perché dal 2021 si ricomincia con una Formula 1 totalmente nuova e non sarà semplice essere subito competitivi”.

Luca: “Mi aspetto un riscatto totale del team, sia a livello tattico che nel modo di gestire i piloti, affinché si possa arrivare a lottare per il titolo iridato sino all’ultima gara. Inoltre spero che venga dato maggiore importanza allo sviluppo della monoposto anche nel corso della stagione”.

Giovanni: Auspico nella vittoria del mondiale e in una supremazia Ferrari”.

Beppe: “Da questa stagione ci aspettiamo di essere felici. E’ da troppo tempo, che non lottiamo veramente fino alla fine del Campionato del Mondo. Da questa stagione ci aspettiamo che noi si porta la lotta all’ultimo metro dell’ultima gara. Poi, vinca il migliore!”

Pronostico?

Federico: “Non me la sento di fare pronostici a riguardo”.

Beppe: “Pronostico? Mi spiace per tutti gli altri, ma quest’anno tocca a noi! Prenotate tutti i biglietti possibili per venire ai Gran Premi! Vedrete le Rosse più forti degli ultimi anni! FORZA FERRARI!”

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close