DichiarazioniFormula 1

La nuova Ferrari 2022 stupisce…Mercedes diffidente

La nuova F1-75 spinta dalla nuova power unit ha stupito nei test, in termini di prestazioni. Mercedes chiama alla cautela

C’è molta attesa sulla Ferrari, dopo le prestazioni mostrate a Barcellona, destando curiosità negli avversari…Mercedes e Toto Wolff in primis

Dopo due stagioni prive di vittorie, la Scuderia Ferrari è stata inserita tra le favorite per il titolo di campione del mondo di Formula 1 2022. C’è molta attesa sulla possibilità che il team possa tornare vincere, e perché no, lottare per i titoli.

In questi ultimi due anni, Ferrari ha lavorato intensamente sul progetto 2022, con l’obiettivo di tornare in vetta, e assaporare nuovamente la gioia di poter lottare tra le prime posizioni, e non più solo in mezzo al gruppo per un misero punto. A quanto pare, sembra che il tanto lavoro stia dando i suoi frutti.

La F1-75, la nuova monoposto frutto di questi ultimi due anni di lavoro e nella quale tutti sperano che possa riportare gioia, soddisfazioni e raggiungere gli obiettivi prefissati. La prima sessione di test, svoltosi una settimana fa a Barcellona, a sorpresa di tutti, Ferrari ha percorso più chilometri rispetto agli altri team, con tanto di buonissimi tempi cronometrati.

Nella passata stagione, la Ferrari presentando la SF21, ha fatto capire che non avrebbe dedicato il proprio tempo a sviluppare la monoposto di quell’anno, focalizzandosi al 100% sulla monoposto 2022. Ciò nonostante, la Scuderia italiana, è riuscita a introdurre un nuovo motore, che ha fin da subito mostrato miglioramenti. Motore dalla cui base, è stata sviluppata la power unit 2022.

Wolff: “Troppo presto per osannare la Rossa”

La nuova power unit Ferrari, pare abbia sorpreso molti tra i concorrenti in Formula 1, in primis la Mercedes, tant’è che Toto Wolff la definisce come la migliore della griglia.

“Abbiamo la sensazione che Ferrari, abbia al momento la power unit più forte,” ha così dichiarato il team principal della Mercedes.

Tuttavia, Toto Wolff preferisce non sbilanciarsi, consapevole che è ancora presto per capire, chi sarà il team da battere. Nella seconda e terza giornata, anche Mercedes e Red Bull si sono messi in evidenza.

“Bisogna guardarlo nella giusta prospettiva. È stata completata, solo una sessione di test,” ha così continuato Wolff.

Ferrari non dovrebbe essere osannata così velocemente. I test invernali, possono essere ingannevoli”.

Altri: “È la più veloce”

Al termine della prima sessione di test, sono molti che hanno puntato la Ferrari come il miglior team attualmente. Tra loro, il nuovo pilota della Mercedes, George Russell e il due volte campione del mondo, Fernando Alonso.

George Russell ha commentato, sottolineando Ferrari sia incredibilmente forte”, mentre per l’ex ferrarista oggi in Alpine, la Rossa attualmente “sembra essere la più veloce”.

Turrini: “Motore ok, ma…”

Leo Turrini, giornalista italiano, crede che Ferrari abbia recuperato il punto debole con il motore, mentre continua ad avere problemi con il telaio.

Nel suo blog, Turrini ha così scritto: “Per quanto ne so, in Ferrari sono sicuri al 100% di aver recuperato il gap con i leader, in termini di potenza motore, malgrado il passaggio al biocarburante”.

Mentre il motore è tornato, Turrini ha qualche perplessità sulla possibilità che l’aerodinamica della F1-75 possa rivelarsi vincente in gara: “Ci sono tuttora, dubbi sulle soluzioni innovative, per quanto riguarda le parti aerodinamiche. Dobbiamo stare attenti, alle aspettative troppo alte”.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. I suoi protagonisti: piloti, monoposto, team mi hanno letteralmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari un lavoro.

Un commento

  1. Mah …..tra poco si vedrà chi è la squadra di testa , ma ora vi chiedo : “State scherzando con le illusioni? Se saranno delusioni vi giocate uno scompenso cardiaco o peggio ! ” .
    Si parla di motore Ferrari e della sua presunta superiorità assoluta ,il che ci può anche stare ma per terminare un GP sul gradino alto del podio è tutt’altro mestiere .L’ ho vista effettuare a bassa velocità una chicane per considerarla non ancora matura per fare la differenza in questo Mondiale 2022 .
    Chiudere gli occhi per non vedere si traduce in nulla di fatto : dobbiamo renderci conto di cosa e come sono le monoposto Mercedes degli ultimi 2 anni e scovarne i suoi punti di forza ,altrimenti i prossimi mondiali saranno in tinta Nero/Argento .
    Inutile girarmi gli interrogativi o sminuirmi con scurrilità : i dettagli sui concetti usati dal team Mercedes e le caratteristiche tecniche delle sue ultime due monoposto le ho segnalate su Facebook nella pagina dedicata alla scuderia .Se il lavoro da loro svolto è solo quanto hanno dichiarato sarà difficile per Ferrari giungere al 3° posto costruttori .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio