Formula 1Gran Premio Ungheria

La Mercedes paragona Alonso a The Undertaker con un meme

L’asturiano duellando contro Hamilton in Ungheria ha dato l’ennesima prova di disporre di un grande talento. Ciò non è passato inosservato al team di Brackley che…

La Mercedes paragona Alonso a “The Undertaker”, un leggendario wrestler della WWE. Ciò dopo la sua lotta contro Hamilton nel GP d’Ungheria

Il grande lavoro svolto da Fernando Alonso domenica scorsa, non è passato inosservato alla Mercedes che l’ha paragonato a “The Undertaker”. Ecco perché hanno deciso di omaggiarlo con un divertente meme, a cui lo stesso spagnolo ha risposto. La sua difesa contro Lewis Hamilton in Ungheria è stato l’elemento chiave che ha consentito all’Alpine di Esteban Ocon di vincere. Ciò è stato possibile grazie ai dieci giri che il britannico ha percorso alle spalle dello spagnolo. Così il francese è riuscito a mantenere il comando della corsa e a ottenere la sua prima vittoria in carriera in Formula 1.

 

HAMILTON TORNA COMUNQUE AL VERTICE DELLA CLASSIFICA 

Il due volte campione del mondo del Circus è il “principale colpevole” che ha costretto il team di Brackley ad accontentarsi del terzo posto domenica scorsa nel rocambolesco GP d’Ungheria. In casa Mercedes sono rimasti impressionati dalla difesa effettuata da Alonso, perciò l’hanno paragonato al famoso wrestler “The Undertaker”. Tale paragone è scaturito dal fatto che entrambi non hanno perso il proprio talento negli anni, anzi dell’esperienza acquisita ne hanno fatto un’arte. 

Nonostante avesse una vettura più lenta e con mescole più usurate, la prestazione difensiva effettuata da Alonso è stata incredibile. Infatti è stata apprezzata da tutto il paddock e anche dai tifosi, che lo hanno anche decretato Driver of the Day per il GP d’Ungheria. I dieci giri che Hamilton ha impiegato per superare lo spagnolo gli hanno impedito di raggiungere Esteban Ocon e Sebastian Vettel. Perciò il britannico è stato costretto ad accontentarsi del terzo posto. Nonostante ciò, Hamilton si è riappropriato della vetta del Mondiale Piloti.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.