Formula 1Gran Premio Ungheria

GP Ungheria: l’aiuto di Alonso che vale la vittoria per Alpine

Il pilota asturiano è stato un punto chiave nella vittoria di Ocon, il quale ha beneficiato della difesa del compagno di squadra su Hamilton

Grande lavoro di Alonso nel GP di Ungheria, conclusosi con la vittoria dell’Alpine di Ocon anche grazie all’importantissimo aiuto dello spagnolo

Prima vittoria per Esteban Ocon in Formula 1 quest’oggi in una gara dall’inizio a dir poco rocambolesco. A seguito degli incidenti causati da Bottas e Stroll, il francese si è ritrovato in seconda posizione già al termine del primo giro. Ad agevolare la sua vittoria sicuramente la ripartenza dopo la bandiera rossa e l’aiuto del compagno di squadra in Alpine, Fernando Alonso.

Definirlo aiuto è forse riduttivo: il pilota spagnolo è stato fondamentale nella vittoria della scuderia transalpina, la prima dal cambio di nome. L’errata strategia Mercedes, che ha lasciato Lewis Hamilton posizionarsi da solo in griglia con gli pneumatici intermedi, ha permesso a Ocon di trovarsi leader del Gran Premio. Ma la chiave della sua vittoria sta nella difesa da parte di Alonso sul sette volte campione del mondo. Il francese non ha mai avuto grosse difficoltà nel mantenere la testa della corsa, a parte in un paio di occasioni; ma sarebbe andata diversamente senza il lavoro del compagno di scuderia.

LA RIMONTA DI HAMILTON BLOCCATA DA FERNANDO

Non avendo seguito l’esempio di tutti gli altri piloti che avevano montato mescole da asciutto, Lewis Hamilton si è trovato ad affrontare un’inaspettata rimonta dal fondo. Giunto fino al quarto posto, a 22 giri dal termine si è fermato ai box per montare pneumatici medi e puntare alla vittoria. E’ rientrato proprio alle spalle dell’ex compagno di squadra in McLaren. Nonostante fosse riuscito a guadagnare addirittura quasi 4 secondi a giro, è stato complicatissimo per il britannico sorpassare Alonso, che gli ha reso la rimonta decisamente più complicata.

Il pilota numero 14 è riuscito a resistere agli attacchi di Hamilton fino a 5 giri dalla fine, periodo in cui ha dato grande respiro ai primi classificati. Infatti, dopo aver superato lo spagnolo dell’Alpine, il campione del mondo in carica ha sorpassato anche Sainz in due giri ed è arrivato alle calcagna di Vettel, secondo, durante il giro finale: ciò dimostra l’importanza dello spagnolo nel consentire la vittoria al proprio compagno. Grazie alla sua meravigliosa prestazione, Alonso è anche stato votato come pilota di giornata dai fan.

 

Carlotta Ramaciotti

Carlotta Ramaciotti

Sono solo una ragazza italiana, qui per condividere il proprio amore per il motorsport.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.