DichiarazioniFormula 1

La competitività dell’Alpine è in dubbio, ma quella di Alonso?

El Plan tarda a decollare, anche se ancora è presto per dare giudizi affrettati. Le prestazioni della vettura suscitano incertezze, eppure una certezza c’è, ma qual è?

Competitività dell’Alpine in dubbio? C’è chi assicura che quella di Alonso è al sicuro e mai scalfita dal tempo che passa

Una fonte del team Alpine ha rivelato che mentre Fernando Alonso sta mostrando le qualità e la competitività che l’hanno reso un poliedrico campione, la nuova vettura non sta funzionando come dovrebbe. Dal ritiro di Kimi Raikkonen, lo spagnolo ha assunto il ruolo di pilota più anziano sulla griglia di partenza della Formula 1. Ciò però non ha intaccato la sua competitività. Fondatore di “El Plan”, uno slogan che è un chiaro riferimento alla scalata verso il vertice di Alpine e Alonso, lo spagnolo sicuro della propria competitività crede ancora di poter lottare per l’iridato. Ciò però avendo a disposizione una monoposto all’altezza.

I nuovi regolamenti del 2022 sono una ghiotta occasione per tornare alla vittoria. Le carte dovrebbero rimescolarsi e nessun team attualmente può affermare di essere il favorito per l’iridato quest’anno. Sin dal suo ritorno in Formula 1 Alonso era totalmente proiettato al 2022. Il 2021 come transizione per riprendere confidenza con il Circus dopo una breve assenza, che l’ha visto impegnato nelle più disparate categorie motoristiche, per avere un 2022 alla caccia di vittorie, podi e perché no, del titolo? Tuttavia, dopo le prime giornate di test a Barcellona, ​​sembra che “El Plan” abbia qualche difficoltà a decollare.

IL PROBLEMA E’ CAUSATO DAL CARBURANTE?

“Fernando è molto bravo. La vettura invece non tanto”, ha riferito una fonte all’interno del team Alpine a Mundo Deportivo. Si dice che la fonte abbia scosso la testa mentre consegnava la valutazione, dicendo ripetutamente: “Mancano delle cose, mancano ancora diverse cose”. Ciò sembra che sia anche un pensiero condiviso dallo stesso Alonso che ha affermato che Alpine ha perso prestazioni e competitività con il nuovo carburante. “Abbiamo fatto un buon passo avanti in termini di potenza con il nostro nuovo motore. Spero che saremo competitivi al livello degli altri”, ha dichiarato lo spagnolo.

“Abbiamo perso prestazioni con il nuovo carburante, quindi dovremo tenere conto anche di questo fattore quando si discuterà delle prestazioni del motore“. Inoltre l’asturiano ha rilasciato un’intervista alla stazione radio spagnola RTVE ammettendo di non essere ancora pienamente soddisfatto dalle prestazioni mostrate dalla monoposto. “Non so se sono ancora soddisfatto delle prestazioni della vettura o meno, perché siamo ai primi giorni. In generale sono contento di come stanno andando le cose, di essere in una nuova pre-season, con l’elettrizzante attesa di iniziare una nuova stagione. Speriamo che anche la pandemia ci dia una tregua, ha così concluso Alonso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.