DichiarazioniFormula 1

Grosjean e il ruolo da sostituto: “Mai dire mai”

L’ex-pilota di Formula 1 e rookie in IndyCar apre alla possibilità di essere richiamato nella Massima serie in qualità di riserva

L’ex-pilota Lotus e Haas Romain Grosjean si è detto disponibile per tornare in qualità di sostituto nella Massima Serie nonostante il suo impegno in IndyCar

Il 2020 è stato, per Romain Grosjean, l’anno della rinascita. Appiedato dalla Haas di Gunther Steiner dopo ben cinque anni spesi alla corte di Gene, il francese si è dovuto reinventare in uno dei campionati più famosi del Nuovo Mondo, la IndyCar. Tutto questo però dopo essere sopravvissuto ad un terrificante incidente avvenuto durante il GP del Bahrain. A causa di quest’ultimo, Grosjean non ha potuto dare il giusto commiato alla Massima Serie, ma, nonostante il suo impegno nel Nord America, apre comunque alla possibilità di fare da sostituto.

“Credo che i miei giorni in Formula 1 siano finiti, è un libro chiuso ormai” – ha dichiarato il francese ai microfoni di Motorsport.com – “ma mai dire mai. Se dovessero presentarsi buone opportunità in Formula 1 sarei più che felice di approfittarne. Ho abbastanza esperienza e credo di sapermi adattare bene alla macchina. La notizia di Pierre (Gasly) positivo al COVID e lo stesso Coronavirus ancora in giro c’è sempre il rischio che qualche pilota non sia in grado di disputare un GP. Inoltre io, Magnussen e Albon siamo gli esclusi più recenti dalla Formula 1, quindi siamo anche quelli che hanno più confidenza con le monoposto attuali”.

“Grazie al mio incidente ho capito che la vita è corta e che voglio poter dire no a certe cose. Se dovessero propormi di tornare in Formula 1 solo per arrivare a disputare al massimo la Q1 una o due volte soltanto, preferirei allora considerarla un capitolo chiuso della mia vita. Sono invece molto più propenso a cercare opportunità altrove, magari dove possa gareggiare al meglio e perché no, a vincere”.

Matteo Tambone

Mi chiamo Matteo, studente magistrale di Fisica presso l'Università Federico II di Napoli. Velista e windsurfer, mi piace considerarmi uno sportivo a tempo pieno. Appassionato di Motorsport in tutte le sue forme, seguo la Formula 1 da sempre ed è uno dei miei argomenti di discussione preferiti.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.