Curiosità dalla F1Formula 1

Hulkenberg negozia con Aston Martin come pilota di riserva

Il Covid-19 ha evidenziato la necessità di un terzo pilota per coprire l’eventualità di una quarantena imprevista e il tedesco potrebbe ripetere quanto accaduto l’anno precedente

Hulkenberg negozia con Aston Martin per il ruolo di pilota di riserva, grazie al quale potrebbe tornare in pista in caso di necessità

Nico Hulkenberg sta negoziando con Aston Martin per il possibile ruolo di pilota di riserva. Il tedesco era stato chiamato dalla Racing Point durante la scorsa stagione per sostituire, in occasioni diverse, entrambi i piloti del team positivi al Covid-19. Nei Gran Premi di cui è stato partecipe nel 2020, dei quali uno non disputato a causa di alcuni problemi al motore, ha concluso la gara in zona punti. Dimostrando così di essere il pilota del quale il team aveva bisogno in un momento del genere.

In questo periodo, nel quale i problemi legati alla pandemia sono numerosi e sempre in crescita, avere a disposizione un terzo pilota è necessario. Nonostante molti piloti siano già entrati in contatto con il virus – l’ultimo Pierre Gasly – non va esclusa la possibilità di una ricaduta. Ciò causerebbe non solo problemi ai piloti ma anche ai team che potrebbero trovarsi impreparati.

STRATEGIE PER IL 2021

Il ruolo dei piloti di riserva è fondamentale, tuttavia i divieti sopraggiunti negli ultimi anni hanno nettamente dimezzato il loro lavoro. A differenza degli anni passati, quando si accumulavano più chilometri in prova che in gara, a oggi rimane solo la possibilità di testare le monoposto durante le prove libere del venerdì. Queste ultime sono state a loro volta ridotte, da 90 a 60 minuti. 

La Ferrari, in questo caso, ha promesso a Callum Ilott di poter testare la vettura in più occasioni durante le prove. Al contrario, altri team, preferiscono rivolgersi a piloti che fanno già parte della categoria, come il caso di Russell alla Mercedes per sostituire Hamilton. Anche in queste occasioni ci si ritrova a ricorrere a strategie accurate. Ma quest’anno si parte avvantaggiati poiché si conoscono già le possibili conseguenze e vi è ancora il tempo per poter preparare i piloti in caso di necessità. 

Federica Montalbano

Sono Federica, una ragazza palermitana con la passione per la scrittura e lo sport. Mi definisco una persona timida ma con tanta voglia di condividere le proprie idee, sempre alla ricerca di nuove avventure e nuove persone con cui lavorare in team. Qui, il mio amore per il Motorsport prende vita attraverso gli articoli, permettendomi di seguire insieme a voi tutto quello che succede nel mondo della Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.