Formula 1Gran Premio Gran Bretagna

GP Gran Bretagna, anteprima: orari tv, il circuito, il meteo

Tutto è pronto per la 10° tappa del mondiale 2021 sul circuito di Silverstone e la novità Sprint Race. Nell’attesa del weekend ecco gli orari tv e il meteo

GP Gran Bretagna, round 10°. Ci siamo…Sprint Race! La Formula 1 arriva in Gran Bretagna e a Silverstone, con un nuovo format

GP Gran Bretagna, anteprima – Dopo tre gare consecutive, la Formula 1 ci ha concesso un weekend di relax. Ora è tempo di riprendere il suo percorso, arrivando in Gran Bretagna e sul circuito di Silverstone dove si terrà il GP Gran Bretagna.

Una tappa particolarmente attesa, dove andremo a conoscere la Sprint Race. Il weekend inizierà venerdì con la prima sessione di prove libere, e le qualifiche che stabilirà la griglia di partenza della Sprint Race. Sabato sarà in programma la seconda sessione di prove libere, e alle 17:30 la Sprint Race, una gara di 17 giri (100 km). Domenica ci sarà la tradizionale gara, la cui griglia di partenza sarà stabilita dall’ordine d’arrivo della Sprint Race. La Gara Sprint assegnerà 3 punti al primo classificato, 2 al secondo e 1 al terzo.

GP Gran Bretagna, anteprima: orari tv, circuito, meteo
Credits: Mercedes, press area

Un weekend inedito e con qualche novità per i nostri protagonisti. Una nuova sfida in arrivo tra Red Bull e Mercedes, tra Max Verstappen e Lewis Hamilton per i titoli iridati 2021. Attualmente grazie alle recenti vittorie e competitività della RB16B, Verstappen è al comando della classifica piloti, con un discreto vantaggio sul rivale e campione del mondo in carica. Super Max e la Red Bull sembrano sempre più proiettati verso la vittoria iridata, ma nulla è ancora perduto per Lewis Hamilton e la Mercedes. La loro ripresa da questo inizio sottotono, non è da sottovalutare. E magari sulla pista di casa e amata da Lewis come Silverstone. Vedremo come si comporteranno anche le seconde guide: Sergio Perez per la Red Bull e Valtteri Bottas per la Mercedes. Il loro contributo sono fondamentali in questa fase di campionato.

GP Gran Bretagna, anteprima: orari tv, circuito, meteo
Credits: Pirelli, press area

Rispetto allo scorso anno, la Scuderia Ferrari va meglio, con una vettura più performante, anche se con qualche difficoltà e non ancora perfetta. Silverstone, sulla carta sembra non essere la pista adatta alle caratteristiche della SF21, ma come abbiamo potuto vedere nelle recenti gare, in alcuni momenti la monoposto ha mostrato delle buone prestazioni. Vedremo se in questa settimana di pausa, a Maranello siano riusciti a trovare ulteriori soluzioni per migliorarla, e come si comporterà in pista. Lo scorso anno, Charles Leclerc è riuscito a salire sul podio, chissà se riuscirà a ripetersi domenica.

La stagione è iniziata molto bene per la McLaren, attualmente in terza posizione in classifica, e in lotta con la Ferrari. Nell’ultimo weekend austriaco, il team è tornato ad assaporare la gioia di partire dalla prima fila dopo molti anni, grazie a Lando Norris. Il giovane pilota inglese ha poi tagliato il traguardo in terza posizione. Uno dei migliori weekend del team di Woking. Silverstone, circuito di casa, è una tappa molto importante dove vorrà fare bene. Sarà da tenere d’occhio, insieme a Lando Norris, pilota di casa e a Daniel Ricciardo.

Il GP Gran Bretagna rappresenta la gara di casa per la maggior parte dei team, dato che le loro sedi si trovano nei pressi del circuito di Silverstone e in altre località inglesi. Tra i team, troviamo la Mercedes, la McLaren, la Red Bull, Aston Martin, la Williams, l’Alpine, la Haas. Lewis Hamilton, Lando Norris e George Russell sono i tre piloti britannici presenti in Formula 1.

SILVERSTONE INTERNATIONAL CIRCUIT

Il circuito di Silverstone è situato a cavallo di due contee: metà nel Buckinghamshire e l’altra metà nella piccola località del Northampstonshire con poco più di duemila abitanti.

GP Gran Bretagna, anteprima: orari tv, circuito, meteo
Credits: Mercedes, press area

La sua conformazione la rende tra le piste più veloci del Campionato e per la sua storia, rappresenta uno dei circuito più affascinanti al mondo. Il tracciato nasce nel 1948, in un’area in cui sorgeva un aeroporto della Royal Air Force utilizzata nella Seconda Guerra Mondiale, sfruttando le tre piste usate dagli aerei disposte a triangolo e che storicamente erano usate unendole e raccordate tramite curve, disegnate con delle balle di fieno. In questo modo si poteva avere rettilinei lunghi, e di conseguenza, velocità molto elevate per le macchine di quel periodo storico. Le curve non erano molto difficili avendo così una media oraria sul giro elevato, rendendo il tracciato il più veloce del mondo.

GP Gran Bretagna, anteprima: orari tv, circuito, meteo
Credits: Pirelli, press area

Nel corso degli anni, la pista ha subito numerosi lavori di modifiche, che ne hanno cambiato il layout anche per assecondare le esigenze e migliorare la sicurezza. Tra le modifiche più importanti: alla curva “Becketts” nel 1991 dove fu sistemata una sequenza di curve che per la sua difficoltà e spettacolarità è considerata tra le più emozionanti del mondiale, ancora oggi presenti: la trio “Maggots-Becketts-Chapel”. Nel 2011, la pista subì altri lavori di modifica, che vede spostare la linea del traguardo e una struttura più rinnovata.

La prima edizione del GP Gran Bretagna si è disputato a Silverstone nel 1950, dando così vita alla Formula 1. Una tappa da sempre presente nel calendario, nel corso di tutti gli anni di esistenza della Formula 1, tranne quando si disputò ad Aintree e a Brands Hatch. Motivo in più perché è tra gli appuntamenti più attesi e che richiama un gran numero di appassionati.

PIRELLI: C1, C2, C3

Per il weekend britannico, Pirelli ha nominato la gamma più dura, C1, C2 e C3, ovvero white hard, yellow medium e red soft.

Tra le novità del GP Gran Bretagna, in anteprima, è l’introduzione di una nuova costruzione delle gomme posteriori. Sarà più robusta e non porterà un peso extra sul pneumatico, con alcuni elementi che ritroveremo sulle specifiche di gomme da 18 pollici nel 2022. La nuova costruzione, farà il suo esordio venerdì e rimarrà in scena per il prosieguo della stagione.

Il tracciato di Silverstone per via delle sue caratteristiche, è tra i più severi per i pneumatici di tutto il calendario. Le numerose curve ad alta velocità, le forze laterali di 5G e oltre, comportano un’elevatissima scarica di energia sulle gomme, e anche per i piloti non è certamente una passeggiata. Per affrontarlo al meglio, occorre un buon assetto e ben bilanciato, che riesca ad adattarsi alle caratteristiche della pista, tra cui le sezioni più lente, le sequenze di curve veloci come la più nota “Maggots-Becketts-Chapel”, dove i pneumatici soffrono di carichi elevati.

Nel weekend debutterà la Sprint Qualifying (Sprint Race), che modificherà lo svolgimento e il ritmo dell’evento, con un impatto importante per quanto riguarda l’utilizzo dei pneumatici. Per la Sprint Race, non ci saranno vincoli di mescola e nessun obbligo di pit-stop. Anche per il gran premio non ci saranno vincoli di mescola con la quale partire. Sarà interessante vedere fin da subito l’interpretazione delle nuove regole da parte dei team, e chi ne uscirà vincitore. Altro fattore da non sottovalutare è il meteo, qui notoriamente variabile in questo periodo dell’anno.

CHE TEMPO FARA’?

Secondo l’ultimo bollettino meteo per questo anteprima, il weekend del GP Gran Bretagna sarà caratterizzato da cielo sereno e senza possibilità di pioggia. Nei tre giorni di attività in pista, le temperature previste: 11°C min e 25°C max. Considerando il periodo e la località, è consigliabile tenere monitorate le previsioni meteo, per non trovarsi impreparati.

Per la giornata di venerdì, in occasione della prima sessione di prove libere e delle qualifiche, il cielo sarà per lo più soleggiato, temperatura attesa sui 24°C e 44% di umidità. Sabato, nel pomeriggio per la sessione di prove libere e la Sprint Race, il cielo sarà sereno e soleggiato, temperature attese sui 23°C e 64% di umidità. Sole atteso anche per la giornata di domenica e in occasione della gara, con temperatura sui 25°C e 67% di umidità.

ORARI TV

Ormai ci siamo a questo inedito GP Gran Bretagna, che si presenta con un nuovo format. Il circuito di Silverstone è pronto a accogliere la Formula 1, team e piloti, nonché i tanti tifosi che accorreranno grazie all’apertura concesso dal governo britannico, in questo periodo condizionato dalla pandemia.

Sky Sport F1 HD trasmetterà in diretta ed esclusiva tutto il weekend, con prove libere 1, qualifiche, prove libere 2, Sprint Race e gara. TV8 trasmetterà in differita solo la Sprint Race e la gara. Non mancherà il supporto di F1world, che trasmetterà in diretta la gara.

Qui in anteprima gli orari tv (italiani) del GP Gran Bretagna 2021:

Venerdì 16 luglio 2021

dalle 15:30 alle 16:30: Prove Libere 1 (diretta Sky Sport F1 HD; no differita TV8);

dalle 19:00 alle 20:00: Qualifiche (diretta Sky Sport F1 HD; no differita TV8)

Sabato 17 luglio 2021

dalle 13:00 alle 14:00: Prove Libere 2 (diretta Sky Sport F1 HD; no differita TV8);

dalle 17:30 alle 18:00: Sprint Race (diretta Sky Sport F1 HD; differita TV8 dalle 20:15)

Domenica 18 luglio 2021

dalle 16:00: Gara (diretta Sky Sport F1 HD; differita TV8 dalle 19:00)

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.