DichiarazioniFormula 1Gran Premio Emilia Romagna

GP Emilia Romagna, Red Bull: si punta alle qualifiche

Un inizio non dei migliori per la scuderia austriaca che punta tutto sulla giornata di domani, Perez soddisfatto e problemi per Verstappen

Pareri discordanti per i piloti della Red Bull durante le prove libere del Gran Premio dell’Emilia Romagna

Il team Red Bull diviso in due in Emilia Romagna? Solo metaforicamente per quanto riguarda la giornata di prove libere che si è appena conclusa. Il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna si terrà questa domenica ad Imola e le FP2 non hanno decisamente portato fortuna ai piloti della scuderia austriaca. É andata bene a Sergio Perez che, non riscontrando particolari problemi alla monoposto, ha potuto fare un numero di giri nettamente superiori a quelli del compagno di squadra. Non ha avuto la stessa fortuna Max Verstappen, che si è dovuto fermare a causa di un problema all’albero di trasmissione.

L’olandese nei cinque giri delle FP2 ha ottenuto la quattordicesima posizione con un tempo di 1:16.999, era andata meglio nelle FP1 dove ha girato con un tempo di 1:16.622. Al contrario il messicano dopo aver girato in 1:18.228 nelle FP1, ha migliorato il suo tempo di 1:16.411 raggiungendo la sesta posizione. Dopo la prima gara in Bahrain forse ci si aspettavano delle prestazioni migliori dalle RB16B, ma è ancora tutto da vedere nelle qualifiche.

PEREZ: SOLO CATTIVO TEMPISTO

Il pilota Messicano si ritiene piuttosto soddisfatto del numero di giri che è riuscito ad eseguire in pista, 40 in tutto. Ciò gli ha permesso di entrare ancora di più in confidenza con la vettura. D’altronde, è solamente il suo secondo weekend di gara con Red Bull. “Le condizioni della pista sono diverse rispetto al Bahrain e sto imparando a capire come si comporta la monoposto in piste diverse. Abbiamo fatto un gran passo avanti insieme a tutta la squadra, e a ogni nuovo giro riesco a imparare qualcosa”, ha detto Perez.

Anche per lui però la giornata non è stata delle migliori, con dei problemi che hanno causato l’assenza del collegamento radio. “C’è stato un problema di comunicazione e un cattivo tempismo“, ha ribadito il messicano che si ritiene piuttosto fiducioso per le qualifiche imminenti. Senza questi ultimi problemi dunque, non dovrebbero esserci fattori in grado di mettere a rischio la prossima giornata.

VERSTAPPEN: “POTEVAMO FARE DI MEGLIO”

Una giornata – quasi – da dimenticare per il pilota olandese che si è visto costretto a ritirarsi dalla seconda sessione di prove libere a causa di un problema tecnico. “Ho avuto un problema all’albero di trasmissione e mi son dovuto fermare, inoltre non è stato facile riportare la monoposto ai box“, ha detto Verstappen. Riferendosi forse in modo ironico al fatto che per tornare ai box la sua RB16B è stata trainata per le strada interne di Imola. Un giro panoramico anche per la sua vettura, chissà che non gli porti fortuna.

“Mi piace l’Italia, amo il cibo e mi piace stare qui ma non siamo stati molto fortunati ultimamente nei circuiti italiani. Siamo andati bene nella prima sessione ma dobbiamo guardare a domani e cercare di capire come migliorare in termini di equilibrio. Non è la fine del mondo anche se potevamo fare di meglio. Ora dobbiamo solo concentrarci su noi stessi e cercare di dare il massimo”, ha concluso l’olandese.

Federica Montalbano

Sono Federica, una ragazza palermitana con la passione per la scrittura e lo sport. Mi definisco una persona timida ma con tanta voglia di condividere le proprie idee, sempre alla ricerca di nuove avventure e nuove persone con cui lavorare in team. Qui, il mio amore per il Motorsport prende vita attraverso gli articoli, permettendomi di seguire insieme a voi tutto quello che succede nel mondo della Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.