Formula 1Gran Premio Austria

GP Austria: un’assortita griglia di partenza

La Ferrari fa fatica e la Mercedes invece mostra nuovamente la propria supremazia. Si prospetta comunque una gara ricca di colpi di scena

Bentornata Formula 1! Nelle qualifiche che inaugurano l’inizio di questa insolita stagione stravolta dalla Pandemia generata dal Coronavirus, Valtteri Bottas si aggiudica la Pole position. La griglia di partenza ci mostra la solita supremazia Mercedes, ma anche delle sorprese 

In Austria, con soli 12 millesimi di distacco, Valtteri Bottas conquista la prima piazzola della griglia di partenza a discapito di Lewis Hamilton, che deve accontentarsi della seconda posizione. La Mercedes incute terrore, riconfermando così di essere la squadra da battere. Il crono che ha permesso al finlandese di ottenere la Pole è di 1:02.939. Fatica la Ferrari, con Sebastian Vettel addirittura fuori dal Q3 e Charles Leclerc che invece partirà dalla settima posizione. Ottimo quarto tempo di Norris con la McLaren e buona prestazione della Racing Point rispettivamente in sesta e nona posizione, con Perez e Stroll. Si prospetta una gara ricca di colpi di scena.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

P1!! 💪 #VB77 @mercedesamgf1 #pole

Un post condiviso da Valtteri Bottas (@valtteribottas) in data:

 

UN’ASSORTITA GRIGLIA DI PARTENZA

Ecco la griglia di partenza per il Gran Premio d’Austria:

PRIMA FILA
1) Valtteri Bottas (Mercedes)
2) Lewis Hamilton (Mercedes)

SECONDA FILA
3) Max Verstappen (Red Bull)
4) Lando Norris (McLaren)

TERZA FILA
5) Alexander Albon (Red Bull)
6) Sergio Perez (Racing Point)

QUARTA FILA
7) Charles Leclerc (Ferrari)
8) Carlos Sainz Jr. (McLaren)

QUINTA FILA
9) Lance Stroll (Racing Point)
10) Daniel Ricciardo (Renault)

SESTA FILA
11) Sebastian Vettel (Ferrari)
12) Pierre Gasly (Alpha Tauri)

SETTIMA FILA
13) Daniil Kvyat (Alpha Tauri)
14) Esteban Ocon (Renault)

OTTAVA FILA
15) Romain Grosjean (Haas)
16) Kevin Magnussen (Haas)

NONA FILA
17) George Russell (Williams)
18) Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

DECIMA FILA
19) Kimi Raikkonen (Alfa Romeo)
20) Nicholas Latifi (Williams)

STATISTICHE 

Questa è la 12esima Pole in carriera per Valtteri Bottas che così ha eguagliato Gerhard Berger e David Coulthard al 31esimo posto della classifica di tutti i tempi.  Inoltre è la terza volta che a Spielberg ottiene la prima piazzola eguagliando così il record del circuito di Niki Lauda, René Arnoux e Nelson Piquet. Per Lewis Hamilton questa invece è la 146esima prima fila della carriera. Sebastian Vettel non veniva eliminato nel Q2 dal 2014 in Russia, anche la Ferrari non veniva eliminata nel Q2 alla gara inaugurale dal 2014. All’epoca Kimi Raikkonen aveva ottenuto la 12esima posizione, ma partì dall’11esima grazie a penalità inflitte a qualcuno dei suoi colleghi.

In Austria, Charles Leclerc lo scorso anno si aggiudicò la prima piazzola della griglia di partenza con il crono di 1:03.003. Invece oggi ha effettuato il crono di 1:03.923. L’ottimo quarto posto ottenuto da Norris fa pensare all’ultima volta che la McLaren si era qualificata in seconda fila, sempre in Austria, ma nel 2016. All’epoca Button ottenne la terza piazzola, ma con la pioggia. Altrimenti se si vuol dare uno sguardo ancor più nel passato, si deve risalire al Gran Premio di Russia del 2014, in cui Button ottenne la quarta posizione. Il sesto posto di Perez fa pensare al suo miglior risultato in qualifica, ottenuto lo scorso anno con una quinta posizione a Baku.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati di navigazione, indirizzi IP anonimizzati e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.