Formula 1

Ferrari: scalda i motori con un test in pista a Fiorano

La Scuderia di Maranello ha programmato una giornata di test a Fiorano dopo il lockdown. Al volante di una SF71H del 2018 si alternerano Vettel e Leclerc.

Dopo mesi di lockdown causa Coronavirus, la Ferrari tornerà in pista sul circuito di Fiorano con entrambi i piloti, che torneranno a guidare una monoposto reale in vista della partenza della stagione 2020. Per il team si tratterà di un test con le nuove procedure regolamentari anti-Covid-19

Dopo la Mercedes, anche la Ferrari ha programmato una giornata di test con i due piloti, Sebastian Vettel e Charles Leclerc, per le prossime settimane, sul circuito di Fiorano in vista della ripartenza della stagione che avverrà tra poco più di un mese.

Dopo oltre tre mesi di stop forzato, a causa dell’emergenza sanitaria, i due piloti della Scuderia Ferrari, potranno tornare a guidare una monoposto, che secondo il regolamento deve essere vecchia di almeno due stagioni fa. E così lo faranno a bordo di una SF71-H, la monoposto con la quale Sebastian Vettel ha guidato nel mondiale 2018.

Vettel e Leclerc non salivano su una monoposto dal termine dei test a Barcellona, e quest’occasione rappresenta un momento importante per tornare a guidare una vettura reale, dopo tante settimane passate con i simulatori (specialmente per Charles Leclerc), ed allenare il loro fisico ai vari sforzi, forze G alle quali vengono sottoposti, in vista della partenza della stagione con il GP Austria.

PER VETTEL POTREBBE ESSERE L’ULTIMA VOLTA SULLA PISTA DI FIORANO

Questa giornata di test, sarà anche un’occasione per preparare l’intero staff della squadra alle nuove procedure anti-Covid dettate dalla FIA, che riguardano il comportamento nei box ed in pit-lane, e con prove pit-stop.

Rispetto ai filming-day, le prove con le monoposto obsolete di due stagioni, non sono soggette a limiti di chilometraggio, mentre per quanto riguardano le gomme Pirelli, come tipologia verranno usate le ‘demo’, meno performanti rispetto a quelle ufficiali da gara.

Per Sebastian Vettel, con ogni probabilità potrebbe essere l’ultima occasione di vederlo girare sul circuito di Fiorano, dove nel novembre del 2014 provò per la prima volta una Ferrari guidando una F2012. Questa volta ritroverà la monoposto che ha guidato nel mondiale 2018, disputato tra alti e bassi, e con la quale ha collezionato 5 vittorie.

La giornata di test è prevista per i prossimi giorni, anche se al momento non sappiamo con esattezza quando avverrà né come sarà suddivisa tra i piloti. Sicuramente, vi terremo aggiornati a questo proposito.

Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati di navigazione, indirizzi IP anonimizzati e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.