DichiarazioniFormula 1

Aston Martin, arriva Blandin dalla Mercedes

Il team guidato da Lawrence Stroll continua ad allargare lo staff, prendendo l’attuale capo dell’aerodinamica della Mercedes

È UFFICIALE! IN ASTON MARTIN ARRIVA ERIC BLANDIN, L’ATTUALE CAPO AERODINAMICO DELLA MERCEDES

Aston Martin annuncia un nuovo arrivo all’interno del reparto tecnico. Si tratta di Eric Blandin, attuale capo aerodinamico della Mercedes, che dal 2022 sarà operativo nel suo nuovo team.

Lawrence Stroll, proprietario del team Aston Martin, nel corso di questa sua prima stagione, ha avviato un’importante fase di reclutamento, con l’obiettivo di vincere il campionato del mondo di Formula 1, nei prossimi quattro o sei anni.

A Silverstone, arriverà Dan Fallows, in procinto di lasciare la Red Bull per diventare il nuovo direttore tecnico di Aston Martin. Luca Furbatto, tecnico italiano e altra figura di spicco in Formula 1, sarà il nuovo capo ingegnere. Infine, Martin Whitmarsh, ex CEO McLaren, ha da poco intrapreso la sua nuova avventura come CEO del gruppo Aston Martin.

Manca quindi, Eric Blandin, che si unirà al team nel 2022. Aston Martin e Mercedes si accorderanno sul primo giorno di lavoro del tecnico.

Blandin ha iniziato la sua carriera in Formula 1, con la Jaguar, e poi la Red Bull, lavorando nel reparto aerodinamico dal 2005 al 2009, stagione nella quale il team è arrivato a lottare per il titolo iridato, perso contro la Brawn GP.  Nel 2010 ha lavorato in Ferrari, come team leader del reparto aerodinamico, per poi raggiungere la Mercedes nel 2011, e nel 2017 è stato promosso capo dell’aerodinamica.

Attraverso un comunicato ufficiale, Aston Martin ha così reso nota l’ingaggio di Eric Blandin: “Possiamo confermare che Eric Blandin, inizierà a lavorare per Aston Martin Cognizant Formula One Team, il prossimo anno”.

“La data esatta di suo inizio, non è stata ancora confermata. Il passaggio da Mercedes AMG F1 Team a noi, sarà una cosa amichevole“.

SZAFNAUER: “SIAMO SULLA STRADA GIUSTA…”

Eric Blandin, attualmente rappresenta l’ultimo tassello mancante all’interno dello staff di Aston Martin. Recentemente, Otmar Szafnauer, team principal ha in qualche modo anticipato questa novità.

“La fase di reclutamento non è stata rallentata. A meno che non sia gente molto anziana, non lo annunciamo a tutti. Abbiamo assunto più di 150 persone quest’anno, e continueremo ad assumere,” ha così dichiarato.

“Se vogliamo vincere un campionato del mondo nei prossimi quattro anni, abbiamo bisogno di migliorare le risorse umane, le infrastrutture, la fabbrica, la galleria del vento, proprio come un top team. Possiamo dire, di essere nella strada giusta per riuscirci,” ha così aggiunto Szafnauer.

Nonostante i buoni propositi a inizio anno, la stagione 2021, non si è rivelata la migliore per Aston Martin, che attualmente occupa la settima posizione nel campionato costruttori, a due gare dalla fine. Il team britannico, è dietro all’AlphaTauri con un gap di 35 punti.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. I suoi protagonisti: piloti, monoposto, team mi hanno letteralmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari un lavoro.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.