DichiarazioniFormula 1

Wolff: “Russell campione? Prima è il turno di qualcun altro”

Toto Wolff esprime la sua opinione sul futuro del giovane inglese, ma ammette anche che non può vincere il titolo prima del suo primo rivale Hamilton

Toto Wolff parla del futuro dei suoi due piloti, asserendo che Russell non potrà vincere un titolo prima dell’ottavo di Hamilton

Secondo Toto Wolff, Lewis Hamilton vincerà il suo ottavo titolo mondiale battendo il record prima che George Russell diventi campione del mondo. Dopo essere stato il pilota principale della Mercedes nelle ultime cinque stagioni, Hamilton si è ritrovato dietro al suo nuovo compagno di squadra nella classifica di quest’anno. Tuttavia il giovane inglese deve ancora vincere il suo primo GP, ma Wolff ritiene che sia solo una questione di tempo prima che Russell salga sul gradino più alto del podio.

George è una grande personalità. Ovviamente sperava di essere in Mercedes e vincere gare e campionati. Ha sbagliato tempismo, ma almeno ora è arrivato al centro della classifica. Così quel momento arriverà”. Dunque per Toto Wolff Russell potrebbe diventare un campione del mondo, ma solo dopo l’ottavo titolo di Hamilton. Vincerà le gare, concorrerà per i campionati,” ha continuato, “Ma forse c’è un altro campionato di Lewis in mezzo”.

AVVERTIMENTO PER RUSSELL?

Nonostante i buon auspici del capo della Mercedes la scuderia non si trova a concorrere per nessuno dei due titoli. Dopo aver perso contro Max Verstappen nel GP di Abu Dhabi, Hamilton ha visto sfumare la sua occasione per battere l’agognato record, ora detenuto da Michael Schumacher. Dunque per vincere un titolo, con la griglia attuale, Russell dovrebbe battere il secondo pilota più vincente del mondo e l’attuale campione in carica Verstappen.

Da quando la Mercedes ha confermato che Russell si sarebbe unito alla squadra come compagno di squadra di Hamilton nel 2022, Wolff ha parlato di uguaglianza. Il team principal ha insistito che non hanno “mai avuto una situazione in cui erano uno e due; avevano pari opportunità e la stessa auto“. Ma mentre questo è stato facile da perseguire in questa stagione, nessuno dei due piloti è in lotta per vincere il titolo mondiale. Nel caso di questa occasione la squadra di Brackley darà priorità all’ottavo di Hamilton sul primo di Russell? La risposta è inevitabilmente affermativa.

 

Maria Sole Caporro

Sono Maria Sole, romana e romanista, laureata in lingue e letterature. Sono da sempre appassionata di motori da quando fin dalla tenera età non potevo andare al mare la domenica perché i miei genitori dovevano vedere il GP. Cresciuta a pane e formula 1 con contorno di letteratura, sono qui per coniugare la mia voglia ed esigenza di scrivere e la passione per le monoposto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio