DichiarazioniFormula 1

Vettel: “Mi devo adattare, ma ci vuole tempo”

Il quattro volte Campione del Mondo, che è recentemente approdato in Aston Martin, ha ammesso di aver bisogno di un po’ tempo per adattarsi

Sebastian Vettel ha bisogno di un po’ di tempo per adattarsi al nuovo team, al nuovo modo di lavorare e alla nuova monoposto

Dopo aver corso sei stagioni di Formula 1 con la Ferrari, le strade del quattro volte Campione del Mondo e del team di Maranello si sono separate. Infatti, quest’anno, il pilota tedesco correrà per l’Aston Martin al fianco di Lance Stroll. I tre giorni di test prestagionali sono dunque essenziali per Vettel, che deve imparare ad adattarsi ad un nuovo ambiente di lavoro. Oggi non è stato un giorno ideale per Sebastian, che a causa di un problema al cambio ha potuto completare solo 10 giri. A questi si sommano i 51 giri che ha siglato ieri e quelli che riuscirà a correre domani pomeriggio.

Nonostante qualche intoppo, Vettel sembra essere soddisfatto del team e della AMR21. Durante la conferenza stampa della FIA ha così dichiarato: “Le ultime 24 ore sono state piuttosto impegnative per tutta la squadra e anche per me. Purtroppo oggi non abbiamo avuto una mattinata molto produttiva perché abbiamo avuto un problema al cambio. Abbiamo dovuto cambiarlo, questo ci è costato tempo e non siamo riusciti a stare molto tempo in pista”.

Ieri è stata una giornata piuttosto interessante. La monoposto sembra promettente, ma devo ancora abituarmi a molte cose. La vettura è diversa da quella che guidavo prima e anche il motore è diverso. Mi devo adattare e non ho avuto molto tempo. Non si tratta di una cosa specifica, ma ci sono tante piccole cose che fanno la differenza. Ci resta poco tempo, ma spero che domani sia una giornata positiva per raccogliere maggiori informazioni. Vorremmo passare più tempo in pista, ma sarà una stagione lunga e sono sicuro che andrà bene”.

”SONO IO CHE DEVO ADATTARMI AL TEAM”

Vettel è un pilota con molta esperienza, tuttavia l’inserimento in un nuovo team è sempre un processo delicato. Come sempre, anche questa volta, è entrato in punta di piedi per capire al meglio come l’Aston Martin sia abituata a lavorare. Essendo il nuovo arrivato, Vettel ha infatti spiegato che dovrà essere lui ad adattarsi alla squadra e alla vettura.

“Abbiamo iniziato a gennaio e ho cercato di capire a cosa è abituata la squadra, quali sono le procedure, ecc. Alcune cose, come il comfort di guida, possono essere modificate rapidamente; ma ce ne sono altre che richiedono più tempo. E’ solo l’inizio e io sono quello che cerca di fare un passo in più verso loro, perché avevano già iniziato a lavorare su questa vettura l’anno scorso. – ha aggiunto – Non sono venuto qui per dire improvvisamente cosa devono fare. Sono persone molto capaci e io sono molto felice di unirmi a loro”.

“E’ un nuovo ambiente, nuove persone e nuovi modi di lavorare. Questo adattamento richiederà un po’ di tempo. Più tempo hai, meglio è. Ecco perché questa giornata e mezza di test è fondamentale. Poi è anche vero che non si corre dall’anno scorso ed è normale che serva qualcosa in più per riprendere il ritmo. Abbiamo un lungo anno davanti a noi ed è fondamentale adattarsi rapidamente, ma alla fine miglioreremo tutti passando più tempo in pista. E’ così per tutti, ha concluso Sebastian.

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.