DichiarazioniFormula 1

Prima visita in Aston Martin per Sebastian Vettel

Il pilota tedesco si è recato allo stabilimento di Silverstone per conoscere il team e iniziare a prendere confidenza con il simulatore

Vettel approda in Aston Martin e fa visita allo stabilimento: primo incontro con gli ingegneri che lo seguiranno durante la stagione

Sebastian Vettel fa visita allo stabilimento di Aston Martin per la prima volta. Il pilota tedesco passa all’ex Racing Point, dopo sei lunghi anni con la Ferrari, e per lui è già arrivato il momento di iniziare a prendere confidenza con la sua nuova vita. Mancano circa due mesi all’inizio della nuova stagione e, con i test pre-stagionali ridotti a soli tre giorni, non si può correre il rischio di perdere tempo. Durante questa settimana il tedesco ha avuto modo di far visita per la prima volta allo stabilimento di Silverstone, dove ha conosciuto quelli che saranno i membri del team. 

Secondo l’emittente tedesca RTL, tutto il team è già a lavoro per adattare il sedile della monoposto alle caratteristiche del pilota. Inoltre, fin dallo scorso martedì, Vettel ha iniziato a prendere confidenza con il simulatore, che gli sarà senza alcun dubbio utile soprattutto data la scarsità di tempo disponibile per testare la nuova vettura. Data la sua esperienza non dovrebbe riscontrare grandi problemi, ma dipenderà tutto da quelle che saranno le prestazioni della monoposto.

NESSUN RIMPIANTO

Il tedesco non si lascia nessun rimpianto alle spalle. Gli anni in Ferrari sono stati fondamentali e ricchi di bei momenti condivisi con il team, ma è ora di aprire un nuovo capitolo della sua vita con la speranza di ritornare a vincere. ”Penso di aver messo molta pressione su me stesso in questi anni, avevo una missione e l’obiettivo era quello di vincere. Ovviamente c’era la pressione dell’Italia e dei tifosi. Mi sono posto delle aspettative alte e sono stato il miglior giudice di me stesso quando si è trattato di ammettere la sconfitta”, ha dichiarato al portale web GP fans.

Nonostante l’addio piuttosto caloroso e sentito alla scuderia italiana, il suo licenziamento è stato altrettanto chiaro e diretto. Adesso, il suo nuovo colore è il verde del team di Silverstone. Per molti un azzardo, per altri una possibilità di rinascita. Con tutte le novità che vedremo in questa stagione 2021 non è ancora ben chiaro chi o cosa potrebbe stupirci. Senza alcun dubbio le aspettative sono alte. Starà poi ai team e ai piloti riuscire ad avere un passo in pista in grado di portarli alla vittoria.

Federica Montalbano

Sono Federica, una ragazza palermitana con la passione per la scrittura e lo sport. Mi definisco una persona timida ma con tanta voglia di condividere le proprie idee, sempre alla ricerca di nuove avventure e nuove persone con cui lavorare in team. Qui, il mio amore per il Motorsport prende vita attraverso gli articoli, permettendomi di seguire insieme a voi tutto quello che succede nel mondo della Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.