DichiarazioniFormula 1Gran Premio BelgioMercato Piloti F1

UFFICIALE: Red Bull rinnova Perez per il 2022

Horner afferma che l’esperienza e l’abilità del messicano saranno determinanti per la lotta per il Mondiale Costruttori, specialmente con il cambio normativo che verrà introdotto nella prossima stagione

La Red Bull rinnova Sergio “Checo” Perez per la stagione 2022, come compagno di squadra di Max Verstappen

Il messicano, vincitore del GP dell’Azerbaijan quest’anno, ha giocato un ruolo chiave nella lotta della Red Bull per il Campionato Costruttori. Perciò la sua esperienza sarà preziosa per l’introduzione del nuovo regolamento del prossimo anno. Red Bull rinnova Perez per troncare tutte le indiscrezioni e voci di corridoio riguardanti la sua line-up. La continuità di Max Verstappen fino alla fine del 2023 era già nota, e adesso è ufficiale che il messicano sarà suo compagno di squadra per almeno un altro anno. 

 

Perez, che compirà 32 anni prima della prossima stagione, giocherà un ruolo determinante nello sviluppo della RB17 del prossimo anno. Tale sviluppo coincide con l’ingresso delle nuove regole che minacciano di alterare le possibilità di vittoria del team di Milton Keynes. Il pilota messicano è approdato nel Circus nel 2011 con la Sauber. Nel 2013 ha fatto un breve salto alla McLaren, per poi ritagliarsi una lunga tappa alla Force India/Racing Point, dove alla fine del 2020 ha ottenuto una vittoria inaspettata che gli ha regalato il sedile Red Bull per quest’anno. Nelle sue 202 gare disputate fino a oggi, il messicano ha accumulato due vittorie, cinque giri veloci e 12 podi.

HORNER FELICE PER IL RINNOVO DEL MESSICANO

Cifre che inevitabilmente aumenteranno presso la corte del team austriaco. Red Bull rinnova Perez il giorno dopo che Alpine ha fatto lo stesso con Fernando Alonso. Christian Horner festeggia il prosieguo con il messicano dichiarando: “Checo è un membro molto rispettato della squadra e la sua esperienza e abilità sono inestimabili nella nostra lotta per il Campionato Costruttori. La sua integrazione nel team è stata costante e siamo rimasti colpiti dalla sua prestazione durante la prima metà della stagione, che mostra di cosa è capace con la nostra vettura”.

“L’anno prossimo entriamo in una nuova era della Formula 1, con regole e monoposto completamente nuove. Perciò con più di 200 gare e un decennio di esperienza alle spalle, Checo giocherà un ruolo determinante nell’aiutare il team in questa transizione. Sono certo che riuscirà a ottenere il massimo dalla RB18. Il nostro obiettivo ora è concludere la stagione 2021 nel miglior modo possibile. Non vediamo l’ora di vedere come Checo costruirà la sua prima stagione di successo con la squadra”, ha così concluso Horner.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.