Formula 1Test Fiorano

Test Ferrari a Fiorano: dalla SF21 alla SF71H

Cambio di programma per la Scuderia e i già previsti quattro giorni di prove nel circuito emiliano. Il motivo? Il mancato aggiornamento del Regolamento Sportivo

Cambiano i piani in casa Ferrari, che scende in pista con la monoposto SF71H

Mercoledì 25 gennaio 2022, primo giorno dei test privati Ferrari nel circuito di Fiorano, fondamentali per tutto il team, per tornare a “respirare l’aria” della pista e riabituarsi al frenetico lavoro che ogni gara comporta. Da programma, Robert Schwartzman avrebbe dovuto aprire le danze con la Ferrari SF21 del 2021, ma qualcosa è cambiato: l’auto scelta per le prove è stata la SF71H, la monoposto già utilizzata soprattutto dai piloti FDA per allenarsi.

PERCHE’ QUESTO CAMBIO DI PROGRAMMA? 

I motivi della decisione del Team si ritrovano nelle nuove regole FIA circa i test privati con le cosiddette “Previous Cars” – letteralmente “auto precedenti”, ovvero risalenti ad anni passati. Un argomento al centro di un incontro tra le squadre e lo Sporting Advisory Committee, a seguito del quale la Ferrari ha espresso la volontà di provare con la SF21.

Era tutto già pianificato, quando dalla Federazione è arrivato lo “stop” improvviso che ha portato la Scuderia a rivedere i propri programmi. Scopriamo perché: è ipotizzabile che non ci sia ancora stato, da parte della FIA, un aggiornamento dell’articolo 8.12 del Regolamento Sportivo 2022 – fermo, quindi, al 2021 – che determina le modalità di svolgimento dei test appunto con le “Previous Cars”.
In attesa di ricevere notizie più chiare (in linea, quindi, con le regole FIA attuali), nella seconda giornata di test che, secondo il programma, prevede la presenza di Charles Leclerc.

Giulia Nicora

Comunicazione e Organizzazione. Queste sono le mia "parole chiave", quelle parole che hanno guidato le mie scelte, personali e lavorative, e che mi hanno spinta a intraprendere la magica via della scrittura e del giornalismo. I motori? Passione di famiglia che, ormai lo so, verrà trasmessa anche al piccolo essere che, da dicembre scorso, rende più allegre e un pochino meno schematiche le mie giornate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.