DichiarazioniFormula 1

Ricciardo: “Il mercato piloti 2021 sarà molto interessante”

Il pilota australiano guarda con attenzione e curiosità al mercato piloti 2021, dichiarando di aspettarsi importanti cambiamenti

Daniel Ricciardo si aspetta un mercato piloti 2021 molto intrigante.

Molti sono i piloti che sulla griglia hanno il contratto in scadenza al termine del 2020. Infatti, solo il giovane cavallino rampante Charles Leclerc, Sergio Perez, Esteban Ocon e, da poco, anche l’olandese Max Verstappen hanno firmato contratti che si protraggono oltre la stagione 2020.
Sono ancora in cerca di un sedile piloti del calibribo di Lewis Hamilton, Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo, nomi che da sempre fanno viaggiare la fantasia degli appassionati.

L’australiano ha recentemente rivelato: “Per quanto riguarda il mercato piloti 2021 e quei sedili musicali, per così dire, penso che la Formula 1 possa sentire una forte scossa di cambiamento
“Praticamente tutti i piloti sono senza contratto, dal punto di vista dei fans penso sarà molto eccitante vedere come si delineerà la griglia 2021, ha così concluso.

Numerosi sono gli scenari che vengono proposti per una rivoluzione della griglia 2021. Infatti, spesso abbiamo sentito parlare di un possibile scambio Hamilton-Vettel, ma i due Campioni del Mondo non si sono ancora sbilanciati nel rilevare i colori che vestiranno in futuro.
Lo scambio tra i due rivali potrebbe essere uno scenario molto interessante ma molte sono le domande che gli appassionati si pongono.

Hamilton è davvero pronto a lasciare un team che potrebbe incoronarlo sette volte campione del mondo, e perché no, addirittura aiutarlo a battere il record di Schumacher?
E Vettel? È disposto ad abbandonare il sogno di quando era un bambino per passare al team di casa?

“DESIDERO DAVVERO RESTARE”

Sotto le luci del tracciato di Yas Marina, si è conclusa anche la prima stagione di Ricciardo alla guida della Renault. Una stagione non particolarmente brillante per il team francese, che ha chiuso al quinto posto nel mondiale costruttori.

Nonostante le difficoltà incontrate, Daniel sembra avere un’idea chiara del proprio futuro. Infatti al Sunday Times autraliano, ha così dichiarato: “Se non mi sono impegnato oltre la fine dell’anno prossimo non è per una questione personale, ma semplicemente perché io e il mio team non ne abbiamo ancora discusso. Per me, restare oltre il 2020 sarebbe lo scenario più semplice e felice. Lo desidero davvero”.

Pubblicità

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button