DichiarazioniFormula 1

McLaren: “Racing Point è la più veloce del centro gruppo”

Seidl sostiene che il lavoro effettuato in quest’ultimo anno dalla scuderia britannica sia lodevole, ma la corsa per il campionato dei costruttori è ancora aperta e tutta da vedere

McLaren e Racing Point si contendono la terza posizione nel campionato dei costruttori a pochi punti l’una dall’altra

Arrivati a questo punto del campionato la lotta per la terza posizione nel mondiale dei costruttori è un terno all’otto tra McLaren, Racing Point e Renault, rispettivamente a 106, 104 e 99 punti. La differenza è davvero minima, ma nonostante ciò la squadra di Woking si tiene saldamente ancorata al suo terzo posto. Ogni gara è dunque fondamentale per mantenere la posizione o guadagnare campo sulle avversarie.

Il Gran Premio di Russia, tenutosi la scorsa domenica a Sochi, non è stato uno

dei migliori per il team McLaren, dopo che Carlos Sainz è uscito dalla gara al primo giro in seguito a un incidente e Lando Norris si è piazzato con la quindicesima posizione. E’ andata decisamente meglio per la Racing Point, con Sergio Perez che ha concluso la gara in quarta posizione, facendo così guadagnare punti fondamentali per il suo team attualmente a soli due punti dalla squadra rivale.

SEIDL: ”PIU’ COMPETITIVA DELLE ALTRE SQUADRE”

‘Penso che in termini di potenziale della vettura, Racing Point sia rimasta sulla stessa linea dei test di Barcellona, è senza dubbio l’auto più veloce in questa battaglia”, ha dichiarato Andreas Seidl ai microfoni del sito web Crash. Per poi aggiungere: ‘‘Al tempo stesso, siamo sempre stati in battaglia con loro in gare come Monza, dove eravamo davanti o  comunque in lotta nelle qualifiche.”

”Ovviamente riconosciamo che hanno fatto un bel passo avanti e sta a noi assicurarci di progredire anche con la nostra macchina, così come fare il passo successivo in termini di ritmo se vogliamo mantenere viva questa battaglia. E’ importante guardare indietro, analizzare cosa è successo questo fine settimana e anche specificare cosa ha significato l’introduzione di una nuova ala posteriore nella vettura di Lando. E’importante trarre le giuste conclusioni e apportare miglioramenti alle nostre monoposto”, ha detto il direttore del team britannico.

 

Federica Montalbano

Federica Montalbano

Sono Federica, una ragazza palermitana con la passione per la scrittura e lo sport. Mi definisco una persona timida ma con tanta voglia di condividere le proprie idee, sempre alla ricerca di nuove avventure e nuove persone con cui lavorare in team. Qui, il mio amore per il Motorsport prende vita attraverso gli articoli, permettendomi di seguire insieme a voi tutto quello che succede nel mondo della Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio