Dichiarazioni

Hamilton: da pilota a proprietario del nuovo TeamX44

Il sei volte campione del mondo ha annunciato oggi tramite social il suo ultimo progetto: è il fondatore della nuova squadra che concorrerà nella categoria elettrica Extreme E

Dalle parole ai fatti. Ancora una volta, Lewis Hamilton si dimostra campione dentro e fuori la pista: è diventato proprietario di un nuovo team che debutterà in Extreme E, categoria elettrica, l’anno prossimo

Nel 2021, Lewis Hamilton sarà ovviamente impegnato in pista ma, questa volta, non solo dall’abitacolo della sua Mercedes (anche se il rinnovo con le Frecce d’Argento si fa ancora attendere). Tramite i suoi account social, ha infatti annunciato di aver fondato un team che l’anno prossimo prendere parte alla competizione nell’Extreme E, categoria elettrica. Non si tratta però di una semplice trovata commerciale. E’ un vero proprio sano investimento nella salvaguardia dell’ambiente, argomento che sta molto a cuore a Lewis. Lo scopo è quello di “accrescere la consapevolezza su alcune delle questioni ambientali più critiche che il nostro pianeta deve affrontare. Farà però anche qualcosa al riguardo, lavorando con organizzazioni di beneficenza locali per non lasciare tracce e un’eredità di cambiamento duratura“, ha scritto presentando il progetto ai suoi follower. E per chi se lo stesse chiedendo: l’anglo-caraibico non guiderà la vettura, che , come da regolamento, avrà un uomo e una donna al volante.
Dunque, da oggi conosciamo un nuovo Lewis Hamilton: da pilota a proprietario del nuovo teamX44, che porta il suo numero.

UNA NUOVA ENTUSIASMANTE SFIDA PER LEWIS

E, come sempre, l’inglese ha poi ribadito quanto sia importante che tutti facciano la propria parte per un mondo migliore. “Ognuno di noi ha il potere di fare la differenza. Significa così tanto per me che io possa usare il mio amore per le corse unito a quello per il nostro pianeta per avere un impatto positivo. Non vedo l’ora che la squadra prenda parte a questa nuova serie. Penso che sia incredibile che possiamo farlo aumentando la consapevolezza sulla crisi climatica“. L’inglese userà dunque la sua immagine per una campagna di sensibilizzazione che porta avanti da molti mesi; lui stesso ha più volte ribadito: “anche se  potrò aiutare una singola persona che mi segue, sarà una conquista“.

Come riporta Motorsport.com, il fondatore e CEO di Extreme E Alejandro Agag ha aggiunto: “Siamo entusiasti di dare il benvenuto a Lewis Hamilton e al suo team X44 in Extreme E. Come noi, Lewis è estremamente appassionato di sport motoristici. Condivide anche la nostra convinzione che possiamo usare lo sport per evidenziare temi vitali per il mondo, come il cambiamento climatico e l’uguaglianza. Lewis è uno dei piloti di maggior successo di tutti i tempi e siamo tutti entusiasti di vedere come si comporterà il suo team X44 dentro e fuori dalla pista sotto la sua incredibile guida“.

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, ho una Laurea Triennale in Lingue Straniere e una Laurea Magistrale in Linguistica, entrambe conseguite nella Capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, spazio, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.