DichiarazioniFormula 1

Haas annuncia la line up di collaudatori e piloti di riserva

Fittipaldi e Deletraz consolidano il ruolo svolto lo scorso anno, facendo un ulteriore passo in avanti, verso l’obiettivo Formula 1

La Haas ha annunciato che Pietro Fittipaldi e Louis Deletraz saranno i collaudatori ufficiali e piloti di riserva del team. Tale annuncio doveva essere effettuato durante il Gran Premio d’Australia, ma il Coronavirus ha bloccato tutto

Entrambi i piloti hanno già avuto trascorsi con la squadra americana, sia nello sviluppo delle gomme Pirelli che nel lavoro al simulatore, grazie ai quali si sono guadagnati la riconferma. Il ventitreenne Fittipaldi, nipote del due volte campione di Formula 1 Emerson, nel 2019 ha anche disputato in concomitanza il suo programma di corse DTM e asiatico di Formula 3. Invece Deletraz si è anche destreggiato nella Formula 2. Ma entrambi adesso faranno un passo avanti, supportando il team sia nella simulazione che in pista. Inoltre si prevede anche che la coppia rappresenterà Haas nella prossima puntata del Virtual Grand Prix Series di Formula 1. Tale evento si disputerà online domenica 5 aprile.

 

“Naturalmente, avevamo intenzione di fare questo annuncio nel corso del Gran Premio d’Australia, all’inizio della stagione. Ma la pandemia generata dal Coronavirus ha avuto la priorità su tutto”, ha così dichiarato Guenther Steiner, Team Principal dell’Haas. “Siamo lieti di confermare Pietro e Louis sia come collaudatori ufficiali che come pilota di riserva per il Team Haas. Il loro lavoro nel simulatore è stato senza dubbio di valore, quando abbiamo affrontato le nostre sfide la scorsa stagione. Siamo perciò entusiasti di continuare a dargli ulteriori opportunità, per sfruttare le competenze acquisite con il team, anche per quest’anno, quando potremo tornare al lavoro”.

LE DICHIARAZIONI DI FITTIPALDI E DELETRAZ

Fittipaldi a riguardo ha affermato: Non smetti mai di imparare in Formula 1, che tu stia trascorrendo ore nel simulatore o fisicamente al volante della monoposto. Qualcosa che ho fatto molto con Haas, registrando oltre 2.000 chilometri in prova”. Il brasiliano la scorsa stagione ha guidato la VF-19 del team americano, durante i test in Spagna, Bahrein e Abu Dhabi. “Non vedo l’ora di sfruttare il ruolo che ho consolidato con il Team Haas la scorsa stagione” ha così concluso.

 

“Essere un collaudatore ufficiale e pilota di riserva in Formula 1 è un altro passo avanti verso il raggiungimento del mio obiettivo finale di competere nel Circus”, ha così dichiarato Deletraz. Ho fatto il mio debutto in una vettura di Formula 1, con il Team Haas e sono naturalmente entusiasta di aver avuto quell’opportunità. Il mio lavoro al simulatore effettuato nella scorsa stagione, mi ha portato ad avere ora un ruolo ufficiale come collaudatore e pilota di riserva” ha così concluso.

IL CORONAVIRUS HA MESCOLATO LE CARTE. LA HAAS QUANTO TEMPO CONCEDERA’ AI DUE GIOVANI?

Resta da vedere quanto tempo verrà concesso a Fittipaldi o Deletraz nella nuova Haas VF-20. Nel frattempo, lo scoppio della pandemia di Coronavirus ha fatto slittare i nuovi regolamenti al 2022. Ciò significa che il telaio utilizzato nel 2020 dovrà essere utilizzato anche nel 2021. Perciò il tempo trascorso nella vettura sarà prezioso per i piloti di ruolo: Romain Grosjean e Kevin Magnussen. 

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button