DichiarazioniFormula 1Gran Premio Emilia Romagna

GP Emilia Romagna, Mercedes: “Diversi sono i passi in avanti”

Durante le prove libere effettuatesi a Imola, il team di Brackley ha effettuato vari passi in avanti, nonostante alcuni problemi. L’obiettivo è disputare ottime qualifiche

Mercedes davanti a tutti nella prima giornata di libere inerente al GP dell’Emilia Romagna, nonostante qualche piccola modifica non hanno riscontrato problemi come in Bahrain

Mercedes al vertice di entrambe le libere del GP dell’Emilia Romagna. Lewis Hamilton ha effettuato 25 giri nella prima sessione di prove libere a Imola con un crono di 1’16″605 che gli ha permesso di classificarsi secondo. Nella seconda sessione invece ha effettuato 26 giri con un crono di 1’15″561 classificandosi ancora secondo, dietro il suo compagno di squadra. Il sette volte campione del mondo ha utilizzato le mescole Hard e Soft nelle prime libere e le Medium e Soft nelle seconde.

Le due Mercedes concludono le due sessioni di libere in prima fila. Valtteri Bottas ha concluso la prima sessione in prima posizione dopo aver effettuato 23 giri utilizzando le mescole Hard e Soft e con un crono di 1’16″564. Per quanto riguarda la seconda sessione di libere il finlandese si è classificato ancora una volta in prima posizione effettuando 25 giri, con un crono di 1’15″551 e utilizzando le mescole Medium e Soft.

DICHIARAZIONI BOTTAS

“La monoposto va molto meglio rispetto al primo giorno in Bahrain. Tutto varia dalla pista e dalla tipologia di circuito in quanto ognuno ha caratteristiche differenti. Il weekend è iniziato in maniera positiva, quindi sono molto contento del bilanciamento della vettura. I problemi riscontrati in Bahrain sono ancora presenti ma in modo minore. Non è ancora tutto perfetto, ma siamo soltanto alla seconda gara di questa stagione” afferma il finlandese del team di Brackley.

“Mi sento come se avessimo fatto diversi passi avanti e ciò non può che essere positivo. L’intera griglia, maggiormente dalla metà fino alla prima posizione, ha effettuato dei tempi molto ravvicinati. La Red Bull non ha dato il meglio di sé oggi, vedremo cosa faranno domani in Q3. Saranno sicuramente veloci. Non ci reputiamo ancora il team più veloce, ma sabato possiamo migliorare molto su questo” afferma per concludere Bottas.

DICHIARAZIONI HAMILTON

Il team ha lavorato molto duramente per capire cosa è successo nell’ultima gara in cui abbiamo riscontrato diversi problemi. Stiamo continuando per capire come far ottenere alle monoposto un migliore assetto. Sono del parere che la pista possa essere a noi favorevole. Oggi abbiamo iniziato con un ottimo set-up, abbiamo effettuato alcune modifiche, ma non abbiamo avuto grandi problemi. Valutando ciò che abbiamo fatto finora, abbiamo fatto diversi passi in avanti questo fine settimana” afferma il sette volte campione del mondo.

Non abbiamo ancora visto il meglio delle Red Bull, sembra che abbiano avuto sessioni disordinate e problemi con il traffico, ma sarà interessante vedere quanto saranno veloci domani. La qualifica è davvero fondamentale qui, in quanto è difficile avere un perfetto set-up. Quindi dare il massimo domani è estremamente importante” dichiara per concludere Lewis Hamilton.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.