Formula 1Gran Premio Bahrain

GP Bahrain, Russell: “Siamo più contenti sul passo”

Le dichiarazioni del pilota della Mercedes, terzo posto al termine delle qualifiche sul circuito del Sakhir

Sembra un buon inizio per la Mercedes e George Russell, che ottiene il terzo posto nelle qualifiche del GP Bahrain, che apre la stagione di Formula 1 2024

Termina le prime qualifiche della stagione di Formula 1 2024, anche per la Mercedes che con George Russell ottiene la terza posizione. Sulla griglia di partenza del GP Bahrain, Russell partirà dalla seconda fila alle spalle del duo Verstappen-Leclerc, e accanto a Carlos Sainz.

Mercedes protagonista nelle prove libere, sembra che abbia risolto alcuni problemi che nella passata stagione la frenava, soprattutto in qualifica. Domani si capirà se anche il passo gara, è stato migliorato.

George: “Recuperare un po’ di terreno da Max”

Le dichiarazioni di George Russell, al termine di queste prime qualifiche della stagione 2024: “In fabbrica hanno fatto un lavoro fantastico, dando questa macchina a me e a Lewis. Siamo più contenti per quanto riguarda il passo, da costruire”.

“Alla fine c’è sempre Max Verstappen davanti, e noi dovremo cercare di recuperare un po’ di terreno. Ma guardando alle qualifiche, la forma è buona e speriamo di avere un buon passo gara per poi concretizzare“.

Passo gara che in passato è stato un punto forte della Mercedes, e considerando le difficoltà riscontrate nelle ultime due stagioni, a George Russell viene chiesto un commento in vista del GP Bahrain: Abbiamo svolto un grandissimo lavoro al simulatore, anche da parte di Lewis e gli altri piloti. Ci siamo focalizzati per migliorare questo aspetto, ma vedremo domani. Sicuramente abbiamo fatto un grande passo avanti in qualifica, ma ora dobbiamo vedere il passo gara”.

“Io penso che sarà una battaglia molto ravvicinata tra tutti, a parte Max. La Red Bull mi sembra fortissima al momento, ma vediamo sabato. Occorrerà fare un lavoro eccezionale, e credo che lui [Max] avrà delle gomme nuove. Se ci toccherà andare in testa, ci proveremo, anche se il nostro obiettivo sarà ottenere almeno il secondo posto. Ma nessuno può saperlo, è la prima gara della stagione, siamo entusiasti di essere tornati. Speriamo che non succeda nulla di folle. Intanto, non vediamo l’ora di andare in gara,” ha aggiunto il pilota della Mercedes, in conclusione.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. I suoi protagonisti: piloti, monoposto, team mi hanno letteralmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio