Formula 1Gran Premio Bahrain

GP Bahrain, qualifiche: la pole position è di Verstappen ma Leclerc è in agguato. Terzo Russell

È giunta al termine la prima qualifica della stagione: ecco cosa è accaduto

Le qualifiche del GP del Bahrain se le aggiudica Max Verstappen, seguito da Leclerc e Russell. La gara è tutta da vivere

Semaforo verde a Sakhir, si accedono i motori dopo mesi di assenza. La Formula 1 è scesa in pista per il GP del Bahrain. F1World vi racconta cosa è successo passo passo nel corso della prima qualifica del mondiale 2024

Q1:Super Sainz, notta fonda per Alpine

Nella prima parte della sessione, a scendere in pista per primi sono Leclerc e Sainz. I due piloti della Ferrari montano per il loro primo giro cronometrato , gomma media. Il primo tempo segnato è quello dello spagnolo in 1:31:208, a soli cinquantadue millesimi di distacco, Leclerc. A dieci minuti dal termine, scende in pista il resto del gruppo, con gomma soft.

Inizia un valzer di fucsia da parte di molti piloti, e alla fine a dettare il passo è nuovamente Carlos Sainz, che con gomma rossa, riesce a mettersi davanti (un decimo) a Verstappen e Norris. A pochi minuti dal termine scendono tutti in pista ad eccezione del pilota #55. Tuttavia saranno molti ha non effettuare il giro lanciato (tra cui Leclerc,Norris e Perez) rendendosi conto di come il giro segnato in precedenza fosse sufficiente per il passaggio in Q2. Gli eliminati del Q1: Bottas ,Zhou ,Sargeant, Ocon e Gasly

Qualifiche GP Bahrain, Q2: Leclerc detta il passo, niente da fare per Ricciardo e Tsunoda

Nella seconda parte della sessione, a compiere il primo giro cronometrato è Magnussen, che con gomma soft usata, ferma il tempo in 1:31:170, sopravanzato successivamente da Norris e Piastri. Gli unici con gomma nuova sono i due Red Bull e Alonso. Verstappen ferma il tempo in 1:29:374, reduce di una super scia nel rettilineo. Seguono Perez e Norris. Quarto Leclerc e settimo Sainz (con gomme usate). Quinto Alonso, mentre Hamilton e Russell la mettono rispettivamente in sesta e nona posizione.

Le monoposto scendono nuovamente in pista a quattro minuti dal termine, con Piastri che apre il gruppo. Nessuno resta al box. Questa volta è Leclerc a prendersi la prima posizione, in 1:29:165, a seguire Verstappen, Sainz e Hamilton. Ottimo Hulkemberg che la mette in sesta. Gli eliminati del Q2 sono: Tsunoda, Stroll, Albon, Ricciardo e Magnussen

L’astuzia del campione non sbaglia mai

Scattano gli ultimi dodici minuti della sessione che decreteranno chi sarà il poleman del GP del Bahrain. L’unico a restare al box è Fernando Alonso, che sceglie di optare per un solo tentativo. La classifica provvisoria è composta da Verstappen, che la mette in 1:29:421, seguito a soli cinquantanove millesimi da Leclerc, seguono Russell e Sainz. Mentre il gruppo ritorna al box, Alonso scende in pista per segnare il suo crono, mettendola in una terza posizione provvisoria.

Con la conclusione del crono del pilota spagnolo, iniziano invece gli ultimi tempi dei restanti noni. È di Max Verstappen la pole position, che grazie ad una super scia all’inizio del giro, è riuscito a chiudere con 1:29:179. A due decimi di distanza chiude la prima fila Leclerc, che non ha effettuato il suo miglior giro. A seguire Russell, reduce di una performante sessione e Sainz. Ottavo Hamilton. Ecco la griglia definitiva del GP del Bahrain

Valeria Caravella

La formula 1 è sempre stata una costante nella mia vita, sin da quando la guardavo a cavalcioni sulle gambe del mio papà. Ad oggi c'è la sto mettendo tutta per rendere la mia passione, il mio lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio