Formula 1Gran Premio Abu Dhabi

GP Abu Dhabi, Alonso torna in pista con la Renault R25

Dopo 15 anni, il binomio vincente torna a scaldare i cuori degli appassionati, che così hanno potuto anche ascoltare nuovamente il bel sound dei motori V10

Il binomio vincente Alonso – R25 si è ricongiunto dopo 15 anni ad Abu Dhabi per omaggiare la fine dell’era Renault e dare il benvenuto all’Alpine

Come vi avevamo già comunicato qualche giorno fa, a Yas Marina un ospite d’onore è tornato al volante di una monoposto a lui molto cara. Fernando Alonso infatti è sceso in pista con la Renault R25, monoposto con cui ha vinto il suo primo titolo iridato in Formula 1 nel 2005. Lo spagnolo ha fatto nuovamente ruggire il mitico V10 e ha avuto l’onore di completare cinque giri sul circuito di Abu Dhabi. Una reunion da brividi che ha fatto emozionare non solo chi ha vissuto quegli splendidi anni da tifoso dell’asturiano e non, ma anche chi si è appassionato molto anni dopo al Circus grazie a lui.

 

UNO SPARTIACQUE TRA PASSATO E FUTURO

Fernando Alonso è salito 15 anni dopo sulla vettura che gli ha dato la gioia di ottenere il suo primo titolo in Formula 1, la R25. Il team di Enstone ha organizzato tre entusiasmanti esibizioni, di cinque giri ciascuna, per questo fine settimana. Ciò per salutare in grande stile l’era Renault nel Circus e dare il benvenuto alla nuova denominazione con cui il team francese correrà dal 2021 in Formula 1: l’Alpine Cars. L’asturiano fa così da spartiacque tra il passato e il futuro del team. Passato di cui è stato parte integrante e futuro che lo vedrà nuovamente protagonista e che ha sancito il suo ritorno nel Circus.

 

Fernando Alonso ha effettuato con la R25 un giro d’installazione questa mattina, prima della prima sessione di prove libere. Poi è sceso in pista prima dell’inizio della seconda sessione di prove libere. Per la gioia degli appassionati e anche la propria ha effettuato ben cinque giri. Il miglior tempo di Fernando è stato 1’42”, ma per domani promette di scendere a 1’36”. La Renault attraverso i propri account social ha documentato il tutto, dando così l’opportunità agli appassionati di sentire il magnifico sound dei motori V10 e deliziarsi con la guida magistrale dell’asturiano.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.