DichiarazioniFormula 1Gran Premio MalesiaGran Premio Vietnam

Formula 1: possibili GP in Malesia e Vietnam

La Categoria Regina vorrebbe ampliare il calendario correndo in un terzo continente, nasce così la possibilità di gareggiare in Vietnam e Malesia

La Formula 1 sta pensando di aggiungere al calendario 2020 nuove gare in Vietnam e in Malesia.

L’articolo 2.4.3 b dell’Internatinal Sport Code, stabilisce che per definire un campionato mondiale come tale, le gare devono essere corse in almeno tre continenti diversi.
Al momento, la Formula 1 ha confermato solo gare europee, anche se prevede di gareggiare in Medio Oriente per concludere la stagione in Bahrain e ad Abu Dhabi.

L’esplosione della pandemia mondiale da Codiv19 ha reso più difficile l’organizzazione del calendario 2020. Per via delle circostanze eccezionali, la Federazione ha già informato la Categoria Regina che la stagione di quest’anno potrà essere considerata un campionato mondiale, anche se non si riuscisse a correre in tre continenti differenti. Alla luce di ciò, il Circus sta comunque cercando di far tappa anche in un terzo continente. Secondo le indiscrezioni la Formula 1 potrebbe tornare a correre sul circuito di Sepang in Malesia e approdare per la prima volta sulla nuova pista in Vietnam.

“SPERIAMO DI POTER CORRERE AD HONOI”

Ross Brawn ha ammesso che si tratta di alcune possibilità che la Formula 1 sta prendendo in considerazione, ma che nulla è ancora certo. Infatti a Grandprix247 ha commentato: “Non sono ancora pronto a parlare di un possibile ritorno in Malesia. Speriamo di fare alcune gare in Asia, questa è la nostra ambizione. Cerchiamo di essere molto flessibili perché la situazione in alcuni paesi sta migliorando mentre in altri peggiora”.

Poi si è anche espresso sul circuito di Honoi, dichiarando: Il Vietnam è particolarmente interessante per noi perché è il primo circuito in cui siamo stati direttamente coivolti in termini di progettazione del circuito. Abbiamo dato consigli e abbiamo lavorato con Herman Tilke nella progettazione per assicurarci di avere ciò di cui avevamo bisogno. Sono entusiasta e spero davvero di poter correre lì.

Liberty Media sta lavorando per aggiornare e ampliare il calendario 2020. Al momento gli appuntamenti a Sepang e ad Honoi restano solo delle possibilità che la Formula 1 sta valutando. Nell’attesa di una notizia ufficiale, ricordiamo che la scorsa settimana sono stati annunciate nuove gare, arrivando a quota 13 GP. Il Circus farà tappa in Germania al Nurburgring, in Portogallo a Portimao e in Italia a Imola.

Pubblicità

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button