DichiarazioniFormula 1

FIA: “Possibile addio alle specifiche sui componenti”

Nella riunione di giovedì si parlerà della possibilità di rimuovere i componenti con design prescritto dal regolamento per evitare problemi di responsabilità in caso di malfunzionamento

La FIA potrebbe dare l’addio alle specifiche sui componenti presenti sul regolamento già dal 2021

La FIA, durante la riunione della commissione di Formula 1 che si terrà domani, potrebbe dare l’addio alle specifiche sui componenti. Attualmente, il regolamento indica in modo specifico il design che deve essere utilizzato per alcuni componenti delle vetture. I pezzi in questione devono essere utilizzati in egual modo da tutti i team, a meno che non vi siano problemi di incompatibilità, inaffidabilità o sicurezza. Proprio da queste tre varianti nasce l’idea di effettuare una modifica nel regolamento. 

A determinare l’idea di possibili variazioni potrebbe aver contribuito – non vi sono fonti che lo accertano – anche l’incidente di Romain Grosjean in Bahrain. Quest’ultimo sarà fonte di discussione nella riunione di Giovedì 11 Febbraio; insieme alle trattative sul congelamento dei motori e l’inserimento delle gare sprint durante 3 dei 23 Gran Premi previsti.

PROBLEMI DI RESPONSABILITA’

I componenti in questione (parti di progettazione prescritte) sono stati prodotti per risparmiare denaro e progettati da una specifica emessa dalla FIA. Il vero motivo per il quale la commissione di Formula 1 sta ipotizzando una loro eliminazione dal regolamento sono i problemi legati alla responsabilità. Difatti, a subire le conseguenze di possibili danni o incidenti potrebbero essere le squadre che si occupano della progettazione di questi pezzi.

“La proposta per l’eliminazione dei componenti di progettazione prescritti si riferisce al processo stesso di progettazione, per garantire che le squadre che hanno contribuito non siano gravate dalla responsabilità del loro funzionamento su altre vetture, ha dichiarato un portavoce della FIA al portale Race Fans. Una modifica tale al regolamento potrebbe lasciare maggior campo libero ai team, seppur entro i limiti di budget previsti.  Allo stesso tempo, il funzionamento di ogni singolo pezzo e dunque anche i possibili difetti sarebbero mirati per la vettura per la quale vengono costruiti.

Federica Montalbano

Sono Federica, una ragazza palermitana con la passione per la scrittura e lo sport. Mi definisco una persona timida ma con tanta voglia di condividere le proprie idee, sempre alla ricerca di nuove avventure e nuove persone con cui lavorare in team. Qui, il mio amore per il Motorsport prende vita attraverso gli articoli, permettendomi di seguire insieme a voi tutto quello che succede nel mondo della Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.