DichiarazioniFormula 1

Caso Newey: Hamilton e Alonso corteggiano l’ingegnere

Continuano le indiscrezioni sul futuro del progettista britannico. Tante le proposte per il 2025, ma quali saranno le intenzioni definitive di Newey?

Con un curriculum di tutto rispetto, non sorprende che Adrian Newey abbia numerose proposte sul tavolo: tra queste, spiccano gli elogi di Lewis Hamilton e Fernando Alonso

Le lodi per Adrian Newey sembrano interminabili. In seguito alla conferma del divorzio tra l’ingegnere e la Red Bull, le voci non hanno fatto che aumentare. Ma tra le varie indiscrezioni, anche alcune figure di spicco del Circus hanno preso parola sull’argomento. Si tratta dei veterani Hamilton e Alonso che, in diverse occasioni, non hanno negato la loro ammirazione per Newey. Entrambi pronti a lavorare con il sessantacinquenne, se ne avessero l’occasione.

Sembrerebbe infatti, che il progettista britannico sia al primo posto tra le persone con cui il sette volte iridato amerebbe lavorare. E in un 2025 ricco di cambiamenti significativi, il possibile passaggio di Newey alla Ferrari non lascerebbe certo troppo sbalorditi. Per Lewis Hamilton, futuro pilota della Scuderia italiana, l’ingegnere costituirebbe un’ottima aggiunta al team di Maranello. Anche quest’ultima non ha mai fatto mistero della sua ammirazione per Newey, con diversi tentativi di assunzione non andati a buon fine. Ma come è ormai ben risaputo, anche l’Aston Martin sembra avere avanzato una proposta allettante al progettista, ponendolo di fronte a un mercato ricco di possibilità.

Un’ottima aggiunta, ma a quale team?

Stando alle sue ultime dichiarazioni, anche Fernando Alonso sembrerebbe propenso a lavorare con il britannico. Le strade delle due leggende, rispettivamente della guida e dell’ingegneria, non si sono mai incrociate se non da rivali. Ma ciò potrebbe cambiare il prossimo anno. Durante la conferenza stampa prima del Gran Premio di Miami, Alonso ha commentato: “Ho sempre desiderato lavorare con Newey. Lo rispetto molto, probabilmente è il migliore che ci sia mai stato in Formula 1“.

Parole condivise dal collega della Mercedes. A Miami, infatti, Hamilton ci ha tenuto ad aggiungere: “Adrian ha un curriculum eccezionale e il suo lavoro è straordinario. […] Penso che sarebbe un’ottima aggiunta al team“. Entrambi i piloti sanno che la scelta finale, però, non spetta a loro. “Adrian non sceglierà in base al desiderio di nessuno, né sappiamo se voglia lasciare la Formula 1. Spero per il suo bene che non lo faccia“, ha concluso lo spagnolo durante la conferenza.

Martina Romeo

Classe 1999, forse una delle poche toscane con una “c” (quasi) intatta. Laureata in Giornalismo e Comunicazione Multimediale, passo le mie giornate alternandomi tra cinema e scrittura, soprattutto riguardo ad attualità, musica e sport. La Formula 1 è parte integrante della mia vita sin dall’infanzia, soprattutto da quando alla PlayStation la mia scelta ricadeva sempre sul gioco “con la macchina rossa”. Generalmente troppo ironica e spesso affascinata da ciò che non conosco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio