Curiosità dalla F1Formula 1

Buon compleanno Tsunoda: 22 anni per il pilota del Sol Levante

Il giapponese classe 2000 spegne oggi 22 candeline, un futuro florido l’aspetta in Formula 1?

Yuki Tsunoda, il pilota del Sol Levante, festeggia oggi il suo ventiduesimo compleanno

E’ l’undici maggio 2000: a Sagamihara nasce Yuki Tsunoda. Lui ancora non lo sa, ma per il Giappone diventerà una sorta di eroe, una di quelle persone che con orgoglio tornano dopo anni a rappresentare il proprio paese nel mondo del Motorsport. Oggi Tsunoda festeggia un compleanno importante, ventidue anni. Sembrano pochi, ma la sua esperienza è davvero degna di nota. 

Il giovane Yuki ha esordito nel karting nel 2010 prendendo parte al campionato JAF Junior Karting. Nel 2014 è passato al campionato nazionale. Il 2016 l’ha visto come esordiente nel campionato giapponese di Formula 4, ma la sua consacrazione alle gare europee avvenne nel 2019, con il campionato di Formula 3, che concluse al nono posto. 

Nel 2020 Tsunoda approda in Formula 2, macinando ottimi risultati e concludendo il campionato in terza posizione, pur essendo un rookie della categoria. Nel 2021 arriva la sua occasione in Formula 1, prendendo il posto di Kvyat in AlphaTauri. Per il Giappone è un grande traguardo, visto che l’ultima volta che è stato presente in griglia un pilota giapponese nella massima categoria del Motorsport è stata nel 2014, con Kobayashi.

Le stagioni in Formula 1 di Tsunoda

Il 2021 di Tsunoda è stato un anno di grande formazione con Alpha Tauri: ha fatto esperienza con una monoposto di Formula 1 piuttosto performante, con la costante pressione e con un compagno di squadra (il francese Gasly) più esperto. Ma Yuki non ha deluso, anzi, ha stupito. Pur avendo concluso la stagione al quattordicesimo posto, Tsunoda ha fatto vedere un grande spirito di adattamento, un’ottima capacità di difesa e dei sorpassi davvero brillanti. 

Questa sua seconda stagione in Formula 1 si è aperta in modo altalenante. Non è ancora arrivato un podio o una vittoria per Tsunoda, ma con costanza, sta costruendo punto dopo punto un mondiale che è ancora tutto da scrivere. Il giovane Tsunoda non solo è stato il primo giapponese dopo anni ad approdare in Formula 1, ma è stato anche il primo pilota classe 2000 a fare il suo esordio nella massima categoria. La giovane età è sinonimo di freschezza, ma non va sottovalutata. Per cui, buon compleanno Tsunoda: 22 anni oggi e ancora tanto da dimostrare nel futuro. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.