DichiarazioniFormula 1

Bottas: più anni in Formula 1 a caccia del titolo

Il pilota finlandese vuole continuare la sua avventura nella Classe Regina per laurearsi Campione del Mondo

Nel 2017 ha preso il posto di Nico Rosberg dopo che il tedesco ha lasciato la Formula 1 da Campione del Mondo e, dopo 3 stagioni, non è mai riuscito a sconfiggere il suo compagno di Team Lewis Hamilton. Bottas ora attende il suo momento di gloria

Parlando dello stop forzato dovuto all’emergenza Coronavirus, Bottas ha ammesso di provare una grande nostalgia per la pista e l’adrenalina della guida. Le dichiarazioni rilasciate nell’ultimo episodio Mercedes “Deep Dive” su Youtube fanno riflettere e ripensare anche le più piccole cose quotidiane. Lontano dalla frenesia delle corse, anche il finlandese si è preso un momento per riflettere sul suo passato, il presente e quelle che sono le sue ambizioni future: una tra tutte? Vincere il titolo mondiale: “Quando non puoi fare le cose che vorresti fare, le apprezzi di più, il che è un peccato. Sono sicuro che potremo imparare da questo. Sono sicuro che molte persone in questa situazione abbiano in mente cose che vorrebbero fare ma non possono. Forse quando le cose torneranno alla normalità, una buona lezione per tutti noi sarà apprezzare ciò che siamo in grado di fare nella vita di tutti i giorni“.

Per laurearsi campione, il suo sogno da una vita, vuole darsi il tempo necessario: “Voglio davvero continuare per altri anni perché desidero raggiungere i miei obiettivi. Mi piace davvero, lo adoro. Mi manca la Formula 1. Sin da bambino ho avuto l’obiettivo di essere un Campione del Mondo, e ovviamente non l’ho ancora raggiunto, quindi questo mi fa andare avanti e mi mantiene motivato” – ha proseguito Valtteri.

RIUSCIRA’ A BATTERE HAMILTON?

Il suo anno migliore in termini di risultati è stato senza dubbio il 2019, che lo ha visto piazzarsi subito alle spalle del sei volte campione del mondo Hamilton. L’anno prima, nel 2018, Valtteri si era invece dovuto accontentare della quinta posizione nella classifica iridata piloti.
Il talento e la grinta del finlandese sono stati messi spesso in discussione e, sebbene ci sia qualcuno pronto a scommettere sull’impossibilità di vederlo trionfare a discapito dell’anglo-caraibico, Valtteri non si perde d’animo e giura a se stesso di puntare al massimo: “Ogni singolo anno mi fa venire voglia di fare tutto meglio di quanto non abbia mai fatto prima. Okay, non puoi sempre arrivarci; ci sono sempre alti e bassi nella tua carriera, ma quei bassi li devi trasformare in un punto di forza“.

Come riporta planetf1.com, il finlandese è contento del lavoro con le Frecce d’Argento e pensa che questo li porterà lontano: “Penso ora, dentro di me, come stanno le cose nella mia vita, dal punto di vista della guida e come stiamo lavorando con il Team. Abbiamo sicuramente trovato la strada giusta e adesso sento davvero i miglioramenti. Ecco perché non vedo l’ora di guidare” – ha poi concluso Bottas.

 

View this post on Instagram

 

Coffee & S’mores 🤤🚵🏼‍♂️ • #VB77 @tiffanycromwell 📸 @jeolin

A post shared by Valtteri Bottas (@valtteribottas) on May 5, 2020 at 4:03am PDT

Pubblicità

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati di navigazione, indirizzi IP anonimizzati e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.