500 Miglia IndianapolisDakarDichiarazioni

Alonso: ‘’Prossimo obiettivo Indianapolis 2020’’

Il due volte Campione del Mondo di Formula 1 ha dichiarato il suo interesse a disputare la 500 miglia di Indianapolis nel 2020

Alonso sembra aver delineato i prossimi obiettivi per il 2020: disputare la Dakar e la 500 miglia di Indianapolis

Infatti, lo spagnolo, che tra meno di un mese prenderà parte alla 42esima edizione del Rally di Dakar con la Toyota Gazoo Racing, non intende rinunciare alla sua terza 500 miglia di Indianapolis il prossimo 24 maggio. A svelare i piani è stato lo stesso Fernando Alonso alla premiazione dei campioni FIA 2019: “In questo momento la mia priorità è la Dakar, ma l’intenzione è quella di correre anche ad Indianapolis l’anno prossimo. Ci tengo a vincere e cercherò di prepararmi nel miglior modo possibile”, ha così affermato.

ALONSO: “CERCHERÒ LE OPZIONI MIGLIORI”

Dopo l’edizione amara del 2019 che non lo ha visto iniziare la gara, Alonso vuole riprovare l’assalto alla Tripla Corona, e per farlo cercherà l’opzione migliore.“Tutte le gare a cui ho partecipato ho vinto: Daytona, Sebring, Spa e Le Mans, mentre a Indianapolis non sono riuscito nemmeno a partecipare. Per questo motivo credo che debba cercare le opzioni migliori, quelle più competitive’’, ha affermato.

Lo spagnolo ha rivelato che la scelta della squadra verrà fatta dopo la gara in Arabia Saudita e che le prime due contendenti sono il Team di Andretti e la McLaren. “Non sono le uniche opzioni, ma sicuramente sono le due più forti.– ha spiegato – Ho una lealtà verso il team di Woking ma è anche vero che nel 2017 mi sono trovato bene con il Team Andretti, tanto da sentirmi parte della loro squadra. Ho un ottimo rapporto con loro.

FIDUCIA IN UN FINALE DIVERSO

Il due volte Campione del Mondo di Formula 1 ha analizzato le problematiche sorte lo scorso anno, fiducioso che nel 2020 possa esserci un finale diverso. “L’anno scorso è stato molto triste. Non eravamo abbastanza preparati. Infatti, la preparazione è iniziata molto tardi ma si ha sempre la speranza di poter essere competitivo. – aggiunge Alonso – In più abbiamo avuto molti problemi. Anche la settimana della gara abbiamo trovati degli ostacoli, tra cui l’incidente. Sembrava che tutto andasse nel verso sbagliato. Spero che quest’anno possa andare meglio’, ha così concluso.

Chiara De Bastiani

Pubblicità

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button