DichiarazioniFormula 1

Hamilton: “Tutti chiamano Wolff per essere in Mercedes”

Il sei volte Campione del Mondo afferma che chiunque vorrebbe far parte del team di Brackley, dato il periodo brillante che sta attraversando da ormai sei anni

Lewis Hamilton afferma che tutti i piloti della griglia di Formula 1 hanno provato a mettersi in contatto con Toto Wolff per cercare di raggiungere la Mercedes; includendo anche i piloti di altre competizioni automobilistiche nell’equazione, tra cui Fernando Alonso

Il dominio della Mercedes nell’era ibrida è flagrante, poiché ha spazzato tutti nelle ultime sei stagioni, conquistando consecutivamente i Mondiali Costruttori e Piloti. Il team di Brackley è diventato il posto dove tutti vogliono essere, e Lewis Hamilton lo sa. In effetti, sottolinea che tutti i piloti lascerebbero di corsa le loro attuali squadra per andare in Mercedes. “E’ interessante, perché ci sono molti piloti che cercano un posto qui. Toto ha ricevuto molte chiamate da tutti i piloti , compresi quelli che erano qui prima, Max Verstappen, Kazuki Nakajima, Sébastien Buemi e Fernando Alonso sono stati i recenti”.

NON CI SONO SEGRETI TRA WOLFF E IL SEI VOLTE CAMPIONE DEL MONDO

“Ognuno sta cercando di lasciare la propria scuderia per arrivare qui, dove siamo noi, in Mercedes, il che è comprensibile, perché tutti vogliono vincere e vogliono far parte della formula vincente, ha dichiarato il pilota britannico ieri alla conferenza stampa prima della cerimonia di premiazione della FIA. Tuttavia, Lewis Hamilton è completamente calmo perché ha un rapporto forte e stretto con il suo Team Principal e afferma che non vi sono segreti tra di loro. “Non penso che ciò possa creare un clima stressante, perché c’è sempre stata una comunicazione diretta tra me e Toto. Non ci sono mai stati segreti e questo non cambierà”, ha aggiunto.

Per quanto riguarda la stagione del 2019, il pilota di Stevenage è sicuro di essere stato il migliore della sua carriera sportiva ma sottolinea che alcuni aspetti possono ancora essere migliorati. “E’ stato probabilmente l’anno migliore della mia carriera, quindi sono molto felice. Sono molto orgoglioso di ciò che abbiamo realizzato come squadra e anche delle mie prestazioni personali, anche se ovviamente ci sono ancora alcune cose in cui possiamo migliorare“, ha così concluso Lewis Hamilton

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button