DichiarazioniFormula 1

Alfa Romeo, parlano i piloti: filming-day e gli obiettivi del 2023

Stamattina la C43 è stata presentata al mondo, e i piloti Zhou e Bottas si rivelano entusiasti per il nuovo inizio

Questa settimana si prevede accesa: continuano le presentazioni delle nuove vetture, e oggi è stato il turno dell’Alfa Romeo

La situazione si fa intensa: l’Alfa Romeo ha appena presentato la vettura con cui gareggerà nel corso del Mondiale 2023. Con un comunicato ufficiale sono state condivise anche le prime impressioni del duo piloti della scuderia italo-svizzera, entrambi emozionati per il nuovo inizio di stagione. Valtteri Bottas e Zhou Guanyu, entrambi al loro secondo anno con Alfa Romeo, si dicono pronti a continuare a migliorare i risultati ottenuti lo scorso anno.


La C43 è qui e non vedo l’ora di scendere in pista.” afferma Bottas. “Mi piace la nostra nuova livrea ed è una grande evoluzione rispetto allo scorso anno. La mia prima stagione con l’Alfa Romeo è stata interessante e ora abbiamo un’unica direzione: ancora più in alto. C’è ancora molto lavoro da fare e aspetti da migliorare, ma sono fiducioso che otterremo risultati migliori“.

ALFA ROMEO: IL FILMING DAY 2023

Lo scorso anno Zhou Guanyu, alla sua prima stagione in Formula 1, non è riuscito ad ottenere molti punti. Ma è determinato a migliorare le sue prestazioni, forte dell’esperienza con il team: “Sono molto felice di vedere la C43 dopo tutto il lavoro dietro le quinte che è stato svolto negli ultimi mesi.” afferma. “Abbiamo un nuovo design e non vedo l’ora di guidare la monoposto a Barcellona questa settimana, prima di iniziare la stagione con i test in Bahrain. L’anno scorso mi sono sentito a casa fin dall’inizio, ho imparato molto e quindi le aspettative per il 2023 sono ancora più alte.” conclude il pilota.


Valtteri Bottas e Zhou Guanyu avranno l’opportunità di testare la C43 nel corso di questa settimana con un filming day che si terrà a Barcellona. Sul Circuit de Barcelona-Catalunya l’Alfa Romeo effettuerà i primi 100 chilometri su pista, prima di dirigersi verso il Bahrain per i test prestagionali.

Alessia Verde

Di Napoli, classe 2002. Studentessa di Lettere Classiche all'Università Federico II. Innamorata follemente della Rossa. Con la Formula 1 è stato amore a prima vista, e nulla riesce a emozionarmi come fa lei. Ma ciò che mi emoziona di più è potervela raccontare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio