DichiarazioniFormula 1

Zhou Guanyu preoccupato dell’arrivo di Audi in Formula 1?

Il futuro del pilota cinese nella massima categoria automobilistica è ancora incerto. L’ingresso di Audi c’entra qualcosa?

Al momento il futuro del pilota cinese dell’Alfa Romeo Zhou Guanyu è incerto. Quest’ultimo addita la colpa all’ingresso di Audi in Formula 1, che starebbe rendendo più difficili le trattative per il suo rinnovo

Zhou Guanyu ritiene che l’imminente arrivo di Audi in Formula 1 non renda facili le trattative per il suo rinnovo contrattuale con l’Alfa Romeo. Ricordiamo che la scuderia interromperà i suoi legami con il Gruppo Sauber al termine dell’attuale campagna, dopo aver rilevato i diritti di denominazione della squadra nel 2019. La decisione è stata presa dopo che la Sauber ha raggiunto un accordo con Audi. Il costruttore tedesco assumerà una partecipazione di maggioranza nella squadra per il 2026, quando entreranno in vigore i nuovi regolamenti tecnici.

Inizialmente si pensava che Zhou sarebbe rimasto nella scuderia di Hinwil per il prossimo anno al fianco di Valtteri Bottas, ma nelle ultime settimane questa prospettiva ha subito una battuta d’arresto. Al momento il ventiquattrenne ha rivelato che gli piacerebbe avere un contratto pluriennale, ma che la situazione è un po’ più complicata del previsto. In merito a ciò ha affermato: “Vorrei firmare un contratto pluriennale, mi darebbe più serenità. Questo purtroppo non è facile, soprattutto perché dopo l’ingresso di Audi, i vertici vogliono prendersi un po’ più di tempo per ponderare le decisioni“.

Nessun contatto con altri team

Theo Pourchaire, pilota di Formula 2, sarebbe stato nominato come possibile futuro pilota del team Sauber, grazie anche alla partecipazione nel programma di sviluppo dei piloti portato avanti dalla scuderia. Se Zhou dovesse lasciare il team Alfa Romeo alla fine della stagione, è improbabile che trovi un posto altrove. Per questo motivo, la sua priorità è quella di rimanere con il team. “Al momento, questa è la priorità“, ha detto Zhou. “Non ci sono molti posti disponibili e sono interessato a rimanere dove mi trovo ora“.

Margherita Ascè

Mi chiamo Margherita, ho 20 anni e studio Comunicazione, Innovazione e Multimedialità all’Università di Pavia. Sono da sempre una grande appassionata di sport con un debole per i motori. Sogno di diventare pit lane reporter della Formula 1 per raccontare e vivere in prima persona le emozioni che solo questo sport sa regalare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio