DichiarazioniFormula 1

Wolff: “Verstappen non è un’opzione per Mercedes”

Il team principal austriaco nega l’eventualità che l’olandese possa approdare nel team di Stoccarda, evitando il rischio che possa ripetersi ciò che è successo tra Hamilton e Rosberg

Toto Wolff all’emittente austriaca ORF ha ribadito ancora una volta che Max Verstappen non è una possibilità per Mercedes

In molti sognano un dream team in Mercedes composto da Lewis Hamilton e Max Verstappen. D’altronde il desiderio di molti è quello di misurare il talento dei due mettendoli a parità di macchina. Ma come in passato Toto Wolff ha escluso l’arrivo dell’olandese nella maniera più assoluta. Questo perché a suo parere la convivenza dei due nella stessa squadra potrebbe creare delle scintille. E il team principal austriaco ricorda bene cosa vuol dire lavorare in un team in cui la tensione la faceva da padrona.

Per quale motivo scombinare una macchina ben oliata? Mercedes ha conquistato il settimo campionato costruttori consecutivo e la loro coppia di piloti è in perfetta armonia. Il rapporto tra Hamilton e Bottas non è di certo come quello tra l’inglese e Nico Rosberg. Nel 2016 il clima non era di certo ottimale e Toto Wolff certamente non rimpiange quel periodo nonostante comunque sia stato vittorioso.

WOLFF: “UNA GUERRA NON NECESSARIA”

Alla domanda dell’emittente austriaca ORF riguardante un probabile desiderio di creare l’accoppiata Hamilton-Verstappen, Wolff ha fatto proprio riferimento alle ostilità tra l’inglese ed il tedesco campione del mondo del 2016. “Max non è un’opzione. Non capiremo mai cosa è successo all’epoca nella relazione tra Nico e Lewis. Abbiamo visto come la loro amicizia si è trasformata in rivalità e poi in vero e proprio astio“, ha dichiarato l’austriaco.

Ha proseguito dicendo: “É stata una situazione molto difficile da affrontare. Durante le riunioni c’era un’aria molto negativa. Ad un certo punto non era più accettabile e ne abbiamo parlato ma l’ostilità tra i due è rimasta. Fortunatamente con Valtteri tutto questo non si è riproposto. La presenza di Max creerebbe una guerra“. In ogni modo è bene ricordare che Max Verstappen ha un contratto in essere con Red Bull fino al 2023. Valtteri Bottas invece è stato riconfermato in Mercedes per il 2021, mentre Lewis Hamilton non ha ancora rinnovato il proprio contratto.

Silvia Quaresima

Il mio amore per la Formula 1 é sempre stato lì con me, fin da quando ho ricordo delle vittorie di Michael in rosso. Ma con il tempo è cresciuto così tanto che ora c’è voglia di esserne parte e di raccontarla.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.