eSportsFormula 1Gran Premio Spagna

Virtual GP Spagna: Russell scippa la vittoria a Leclerc

Una gara emozionante, segnata dalle molte penalità che hanno permesso al britannico di vincere in extremis

Prima vittoria negli e-sports per George Russell, pilota della Williams, arrivata dopo un’epica battaglia con il collega monegasco

George Russell ha scippato la vittoria a Charles Leclerc, nel Virtual GP di Spagna, dopo un finale mozzafiato. I due giovani talenti hanno dato battaglia fino all’ultima curva. Una gara però caratterizzata dalle numerose penalità che hanno influenzato la classifica finale. L’evento, è iniziato, come ormai da tradizione, con i 18 minuti di qualifica. La pole nel tracciato catalano è stata assegnata al pilota di casa Williams, con il tempo di 1 minuto, 16 secondi e 737 millesimi.

Secondo Esteban Gutierrez, con la Mercedes, a un decimo. Sono stati gli unici a girare sotto al minuto e 17 secondi. Il pilota Ferrari invece partiva dalla terza casella in griglia. Per questa tappa del mondiale virtuale hanno partecipato anche altri volti noti dello sport, come Sergio Aguero (attaccante del Manchester City) e Thibaut Courtois (portiere del Real Madrid), oltre che i soliti fratelli Albon, Norris, Fuoco. La gara, di 33 giri, è iniziata con un ottimo spunto di Gutierrez, che dopo la prima curva diventa il leader della corsa, tallonato da Leclerc.

Russell dopo un avvio disastroso si ritrova quinto alle spalle del compagno di scuderia Latifi. Durante il secondo giro, il pilota Ferrari, conquista la vetta della gara con un chirurgico sorpasso ai danni del messicano. Intanto inizia la silenziosa rimonta del detentore della pole, che scavalca immediatamente il collega canadese. Pronto per replicare su Albon, attualmente terzo. Un paio di tornate dopo, quando gli ufficiali di gara hanno consentito l’utilizzo del DRS, il thailandese soffia il secondo posto a Gutierrez, lungo il rettifilo principale.

 

TRA RIPETUTE PENALITA’ E AVVINCENTI LOTTE

Questo ha permesso al leader di creare uno spazio maggiore di un secondo dal secondo, mettendosi momentaneamente in una safe zone. Ciò ha portato Alexander Albon a provare undercut. Al quinto giro è entrato ai box per montare gomme medie e provare una strategia a tre soste. Leclerc non l’ha copiato e ha proseguito con le gomme morbide. Nel frattempo, Russell ha superato Gutierrez guadagnando la seconda posizione mettendo pressione al leader di gara.

Il poleman dopo il sorpasso, si trovava a un secondo e mezzo dal pilota della Ferrari. Al settimo giro entrambi sono entrati ai box, montando mescole dure. Il leader momentaneo così diviene il pilota della Red Bull, lontano 3 secondi dalla coppia Leclerc/Russell. A metà gara, quando tutti i piloti si sono già fermati, Alexander Albon in testa, rientra per effettuare l’ultimo pit stop restituendo la posizione alla Ferrari numero 16, montando, sorprendentemente, pneumatici duri.

La lotta per la prima posizione è stata avvincente. Al pilota della Williams è stata inflitta una penalità di tre secondi per aver ripetutamente superato i limiti della pista. Tuttavia, George non si è arreso e al 25 ° giro ha superato Charles sul rettilineo del traguardo. Due tornate dopo il pilota Ferrari con l’aiuto del DRS riottiene la prima posizione. Russell è tornato alla carica nel giro successivo avendo la meglio sul monegasco.

Russell Virtual Spanish GP result
Credits: George Russell Twitter

Dopo alcuni problemi di connessione, il ferrarista si è allontanato dal britannico. Colpo di scena all’ultimo giro: Leclerc va lungo in curva 9, e gli viene assegnata penalità consegnando la vittoria all’inglese. Terzo Gutierrez. Così si conclude la quinta tappa del mondiale virtuale di Formula 1 con il portacolori Ferrari che detiene il maggior numero di vittorie.

Pubblicità

Redazione

News in tempo reale, classifiche aggiornate, foto e video delle gare, F1 live, piloti, team, Gran Premi in diretta web, e curiosità dal grande mondo della Formula 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati di navigazione, indirizzi IP anonimizzati e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.