2019DichiarazioniFormula 1

Vettel: “Hamilton vince non solo grazie alla vettura”

Il pilota della Mercedes si appresta a vincere il suo 6° titolo iridato. Secondo Vettel, questi risultati non sono dovuti solo alle sue vetture forti.

La stagione 2019 si appresta a concludersi con la Mercedes Campione del Mondo ed il pilota inglese Campioni del Mondo per la sesta volta

In Giappone e con 5 gare d’anticipo, Mercedes ha vinto con il suo sesto titolo mondiale, e Lewis Hamilton è sempre più vicino al suo altrettanto sesto titolo mondiale piloti, un traguardo che potrebbe raggiungerlo già al prossimo GP Messico, dato che vanta di 64 punti di vantaggio in classifica rispetto ai suoi rivali.

Nei primi tre anni dell’era ibrida, iniziata nel 2014, Mercedes è stata la vettura più veloce della griglia di partenza, che ha permesso a Hamilton di ottenere due titoli mondiali. Ma Sebastian Vettel, non crede che i titoli mondiali vinti da Lewis Hamilton, siano stati ottenuti solo grazie ad una vettura forte.

Il pilota tedesco, è riuscito ad intromettersi nella sfida per il titolo, nel 2017 e 2018, per poi uscirne sconfitto. Ferrari ha lavorato duramente per cercare di portare una vettura in grado di sfidare la Mercedes, in questa stagione, ma le difficoltà incappate nella prima parte del Campionato, ha permesso alle Frecce d’Argento di scappare via.

SEB: “UNA COMBINAZIONE”

A Sebastian Vettel nel corso di un’intervista, è stato chiesto se Hamilton merita i suoi titoli, e il tedesco ha così risposto: Sì se li merita. Penso ovviamente che Mercedes ha avuto la miglior macchina negli ultimi due anni, tant’è che credo che ci siano altri piloti che avrebbero avuto una buona chance di vincere, vincere un Campionato ed il Campionato di qualunque cosa tu parli”.

“Ma è più di questo, si tratta di una combinazione. Per quanto non mi siano piaciuti gli anni in cui stava vincendo, specialmente quando lottavamo tra di noi, ma non così tanto fino alla fine, come avrei voluto preferito, devi apprezzare il fatto che si tratti di una combinazione,” ha poi proseguito il pilota della Ferrari #5.

Vettel ha poi aggiunto che è il lavoro che Mercedes e Hamilton hanno fatto insieme, negli ultimi anni, che li hanno fatto diventare una forza, che è “molto difficile da sconfiggere”.

Non è solo Lewis, non è solo Mercedes, è anche una combinazione che li ha fatto diventare un qualcosa che è molto, molto difficile da sconfiggere, molto consistente e con pochissimi errori. Quindi complimenti a lui, complimenti alla squadra. Non penso che li potrai separare, è giusto menzionarli tutti e due,” ha così spiegato Vettel.

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close