DichiarazioniFormula 1

Vettel e le speculazioni sul mercato piloti 2021

Il pilota di Maranello ha rifiutato la prima offerta arrivata dalla squadra, dando vita al diffondersi di diversi rumors in merito al suo futuro in Formula 1

La posizione del tedesco in Ferrari non è ancora ben chiara, tanto che la cosa ha dato inizio a una serie di speculazioni particolarmente interessanti.

Secondo le ultime voci, Sebastian Vettel avrebbe rifiutato la prima offerta che la scuderia di Maranello gli ha proposto. Una decisione che ha dato vita a parecchi rumors, l’ultimo dei quali lo vede coinvolto in una sorta di baratto. Alla fine del 2020 il suo contratto non sarebbe l’unico a essere in scadenza. Un altro pilota che si troverà a fare i conti con questa situazione è Carlos Sainz, ora sotto contratto con la McLaren. Proprio questa particolarità ha fatto scatenare i giornalisti di tutto il mondo, facendo iniziare in anticipo le speculazioni sul mercato piloti.

L’OPINIONE DI SASCHA ROOS

Uno dei primi a schierarsi a favore di questa idea è stato Sascha Roos, commentatore per Sky Germany: “Ha appena ricevuto un’offerta immorale dalla Ferrari, con un grande taglio dello stipendio e probabilmente senza il suo stato di numero 1. Forse gli hanno fatto un’offerta che non firmerà. Quindi le porte sarebbero aperte per Carlos Sainz”.

A fomentare queste dicerie sarebbe stato anche il rapporto tra Vettel e Andreas Seidl, direttore sportivo della McLaren. La testata MARCA aveva lanciato l’idea già durante il mese di dicembre dello scorso anno, sottolineando come i due fossero legati anche grazie al tempo trascorso insieme in BMW. Tuttavia, a far pendere l’ago della bilancia per il tedesco, sarebbe sicuramente la sua posizione nei confronti di Leclerc.

Per Vettel non si tratta di denaro. È interessato ad avere una macchina competitiva, mantenendo lo stato che preferisce dentro alla squadra. La McLaren, inoltre, sarà motorizzata Mercedes nel 2021, il che non è male. Potrebbe essere motivo di interesse per Vettel, al posto che accettare l’offerta proposta dalla Ferrari”.

VETTEL – SAINZ O VETTEL – RICCIARDO?

Dall’altro lato, se per Roos le porte sono più che accessibili per Carlos Sainz, dall’altro Karun Chandhok lascia uno spiraglio di speranza anche per Daniel Ricciardo. Anche l’australiano è stato più volte al centro dei rumors relativi a un suo passaggio a Maranello e questa potrebbe essere l’occasione per concretizzare quelle voci. Tuttavia, Chandhok ritiene che questo scambio di piloti possa avvenire solo nel 2022.

Vettel rinnoverà per il 2021. È sotto pressione a causa del ritardo dell’inizio del mondiale e questo lo porta più lontano dal focus. Per il 2022 sono meno certo della cosa, perché Daniel Ricciardo e Carlos Sainz busseranno alla porta della Ferrari. Nonostante il cambiamento del regolamento,  la scuderia continuerà a essere uno dei top team”.

Insomma, sembra proprio che nel prossimo periodo saremo bombardati da queste voci circa il futuro del tedesco in Ferrari. Tuttavia, anche quello di Sainz rimarrà sotto i riflettori, anche se – a mondiale non ancora iniziato – è decisamente prematuro volgere lo sguardo ai prossimi anni.

Pubblicità

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button