Formula 1Mercato Piloti F1

UFFICIALE: Hamilton firma un biennale con la Mercedes

Il sette volte campione del mondo si è vincolato fino al 2023 con la scuderia tedesca, firmando questa mattina un contratto di due anni con la casa di Stoccarda

Il pilota britannico sarà in Formula 1 per altri due anni grazie alla firma del nuovo contratto con la Mercedes stamane

Alla vigilia del Gran Premio d’Austria, le Frecce d’Argento annunciano il rinnovo del proprio pluricampione, il quale correrà per la scuderia per almeno un totale di 11 stagioni. La Mercedes ha annunciato con gioia la firma di Hamilton attraverso un comunicato sul proprio sito e tramite i canali social. “È difficile credere che siano passati quasi nove anni di lavoro con questo incredibile team e sono entusiasta di continuare la nostra partnership per altri due anni”, queste le dichiarazioni del britannico, che con la casa di Stoccarda ha guadagnato 74 delle sue 100 pole position e 77 vittorie

Anche il Team Principal Toto Wolff si è dimostrato entusiasta per il rinnovo del pilota di Stevenage: “Entrando in una nuova era della F1 dal 2022 in poi, non può esserci pilota migliore da avere nella nostra squadra di Lewis” afferma. Inoltre, pensa che Hamilton si trovi nel suo miglior momento e che, fino a quando vorrà correre, ci sarà sempre spazio per lui nel team. La firma così tempestiva, dichiara sempre Wolff, è dovuta anche al delicato e complicato periodo che la Mercedes sta affrontando, vista la serrata lotta con Red Bull, ai fini di non avere distrazioni e di concentrarsi solo su ciò che avviene in pista.

CHI AFFIANCHERÀ HAMILTON?

L’ultimo punto interrogativo rimasto in casa Mercedes resta dunque quello su chi sarà il compagno di squadra di Hamilton per le prossime stagioni. Il contratto di Valtteri Bottas è in scadenza quest’anno, ma Lewis ha in precedenza affermato come lo reputi un ottimo compagno e non voglia privarsene.
Dall’altro lato c’è Russell, voglioso di arrivare finalmente al tanto agognato sedile delle Silver Arrows, perfetto per iniziare un rinnovo generazionale ma che potrebbe dare qualche grattacapo in più al suo connazionale. Come asserito da Wolff, la risposta a questo quesito potrebbe arrivare intorno al GP d’Italia.

Redazione

News in tempo reale, classifiche aggiornate, foto e video delle gare, F1 live, piloti, team, Gran Premi in diretta web, e curiosità dal grande mondo della Formula 1

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.