DichiarazioniFormula 1Gran Premio Austria

GP Austria, Mercedes: “Red Bull ha qualcosa in più”

Dopo due sessioni di prove libere, ecco le parole degli alfieri della squadra di Brackley Lewis Hamilton e Valtteri Bottas

Mercedes un po’ in ombra nella prima sessione, arrembante nella seconda: tanto lavoro in vista del GP d’Austria di domenica

Torna il rombo dei motori sul circuito di Spielberg, a sette giorni dal GP di Stiria. Tra sole e pioggia, in entrambi i turni di prove libere Mercedes ha girato e lavorato parecchio. Nonostante i piazzamenti piuttosto anonimi del turno mattutino, il team Campione del Mondo in carica ha letteralmente dominato durante la sessione pomeridiana. Mercedes sembra, quindi, pronta ad affrontare un GP di Austria caldissimo, e soprattutto, in bagarre con il fiammante e sempre combattivo Max Verstappen. 

I turni di free practice hanno visto i tempi di entrambi i piloti Mercedes migliorare progressivamente. Al termine delle FP1, Lewis Hamilton ha ottenuto un crono di 1’05”709, piazzandosi al settimo posto, mentre Valtteri Bottas ha piazzato un tempo di 1’05”445, che gli ha assicurato un quarto posto. Nel turno pomeridiano delle FP2, invece, c’è stata la classica doppietta Mercedes. Il britannico ha ottenuto il miglior crono della sessione, di 1’04”523, a seguire il finlandese che con il tempo di 1’04”712 si accaparra il secondo posto. 

HAMILTON: “ABBIAMO FATTO DEI PICCOLI PASSI AVANTI”

Al termine del secondo turno di libere, si esprime il britannico: ”Red Bull ha sicuramente qualcosa in più, lo so già. Noi abbiamo fatto dei piccoli progressi oggi, ma Red Bull ha ancora due decimi o forse un decimo e mezzo di vantaggio. Abbiamo sicuramente fatto dei passi in avanti, ma non abbastanza per chiudere il gap di questi due decimi. Sul giro secco sono andato abbastanza bene”. 

“È stata un po’ complicata la prima sessione di libere, più che altro perché stavo provando diversi setup. Nelle FP2, invece, abbiamo riportato il setup com’era la scorsa settimana, e con alcune modifiche in più, la monoposto si sentiva molto meglio. Sono generalmente contento riguardo il nostro posizionamento. Mi aspetto che Red Bull sarà davanti a noi, ma cercheremo di ridurre il gap domani, afferma Hamilton. 

BOTTAS: “HO UNA SENSAZIONE MIGLIORE”

Anche il finlandese parla della giornata odierna, affermando: “Con la seconda settimana, ogni singolo margine in termini di prestazioni in curva e prestazioni di guida diminuisce, quindi si tratta più di una messa a punto piuttosto che cercare grandi distacchi di tempo. Penso che abbiamo iniziato bene in termini feeling con la monoposto, molto meglio della scorsa settimana. Speriamo di poter partire da quello. Le temperature saranno variabili durante il weekend, vedremo che effetto avranno sulle gomme”.

“Non si sa mai quali programmi stanno seguendo gli altri team, ma come ho detto ho una sensazione migliore rispetto alla scorsa settimana. Senza dubbio Red Bull è ancora molto forte. Penso che stiano ancora guadagnando margine su di noi. È un po’ un problema per noi, ma vedremo in qualifica come sarà davvero. Max era davvero forte settimana scorsa, ma questa è una nuova settimana. E abbiamo imparato molto. Mi piace pensare che siamo vicini a Red Bull, ma sicuramente saranno comunque più veloci di noi”, afferma Bottas per concludere.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.