Curiosità dalla F1Formula 1

Tutti i numeri… di Carlos Sainz

Il vuoto lasciato da Fernando Alonso nel GP di Germania 2012 è stato riempito da un altro spagnolo

La lista dei traguardi in Formula 1 è stata spuntata di uno per Carlos Sainz. Il ferrarista ha conquistato la prima pole della carriera. Tutti i numeri del madrileño

È stata forse la qualifica più pazza dall’inizio della stagione. Tra le condizioni meteo difficili e la pista che si asciugava e si bagnava altrettanto velocemente, nessuno avrebbe scommesso un euro sulla pole position di Carlos Sainz. A Silverstone il pilota della Ferrari scatterà dalla prima posizione della grigia di partenza e i numeri potrebbero riservare ancora altre sorprese.

C’è voluto tempo, forse anche troppo, ma alla fine il vuoto lasciato da Fernando Alonso nel GP di Germania 2012 è stato riempito da un altro spagnolo. Carlos Sainz ha infranto la striscia negativa di dieci anni dove nessun pilota spagnolo sia più riuscito a ottenere una pole position in Formula 1. Il figlio d’arte, in particolar modo, è il secondo iberico capace di ottenere questo risultato.

Dopo un 2021 di alto livello, alla prima con la Rossa, la stagione 2022 non è cominciata nel migliore dei modi. Carlos è subito apparso maggiormente in difficoltà rispetto al compagno Leclerc. A causa di qualche errore di troppo nel corso di quest’anno, non sono stati pochi i personaggi che si sono chiesti se Sainz fosse l’uomo giusto per supportare la Ferrari nella corsa verso il titolo. Ma come a voler serrare le malelingue, il 27enne ha messo a segno la sua zampata vincente.

Sainz è il secondo spagnolo della storia a scattare dalla pole

Fino a oggi, alle ore 16.00 quando scatterà ufficialmente il GP di Gran Bretagna, l’unico spagnolo capace di scattare dalla prima posizione della griglia di partenza nel Mondiale di Formula 1 è stato Fernando Alonso, 22 volte in tutto. Dalla prima, in occasione del GP di Malesia 2003, fino all’ultima, in Germania, nel 2012.
Carlos Sainz è il 104esimo pilota di Formula 1 a conquistare una pole position, il 34esimo per la Ferrari che a Silverstone scatterà davanti a tutti per la 237esima volta nella sua storia.

Tutti i numeri di Carlos Sainz

Se guardiamo solo ed esclusivamente i numeri, il madrileño è sicuramente uno dei piloti spagnoli che maggiormente punta a lasciare un segno in Formula 1. Il sei anni e mezzo nella massima serie automobilistica, nella quale ha corso per Toro Rosso, Renault, McLaren e Ferrari, Carlos Sainz ha ottenuto: 150 GP disputati, 1 pole position, 11 podi, 2 giri veloci e un totale di 638,5 punti ottenuti in Formula 1.

La Spagna resta solo undicesima in classifica con 23 pole position conquistate nel Circus, ben lontana dal primato di Regno Unito (290), Germania (166) e Brasile (126). Per entrare nella top ten i piloti iberici devono mettersi di impegno e arrivare alle 35 pole position dell’Australia.

Le statistiche sono contro lo spagnolo

Sebbene Fernando Alonso, sia ancora il pilota spagnolo più vincente nella storia della classe Regina del Motorsport, magari proprio da Silverstone, l’ovietense potrebbe avere un altro connazionale col quale condividere questo traguardo.

Anche se in Gran Bretagna la gara dovrebbe disputarsi in condizioni di asciutto, per Sainz non sarà facile salire sul gradino più alto del podio. E a dirlo sono le statistiche. Nelle ultime venticinque occasioni che si è corso a Silverstone, solamente in otto volte il poleman ha vinto la gara. E solo tre piloti Ferrari ci sono riusciti in questo appuntamento: Barrichello nel 2003, Lauda nel 1976 e Ascari nel 1953. Ma oggi potrebbe cambiare tutto, chissà.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.