Formula 1Gran Premio Gran Bretagna

GP Gran Bretagna: al via ne succedono di tutti i colori VIDEO

L’Alfa Romeo di Zhou che si è immediatamente capottata, ben prima di arrivare sulla ghiaia

GP GraGeorge Russell, Alex Albon, Esteban Ocon e Zhou Guanyu sono stati coinvolti in un bruttissimo incidente alla prima curva del GP di Gran Bretagna

Sembrava uno start normalissimo. Nonostante il buono spunto di Verstappen che si è preso subito la testa della corsa, la parte centrale della griglia è stata coinvolta in un bruttissimo incidente.
Proprio mentre la regia mostrava la testa della corsa, nelle retrovie si è vista una monoposto sfrecciare, completamente capottata, verso le barriere di curva 1.

La direzione gara ha subito sventolato bandiera rossa e fermato di fatto il GP. Secondo una prima ricostruzione delle immagini viste, la carambola sarebbe stata avviata da Pierre Gasly. Il francese, tentando di infilarsi tra la Mercedes di Russell e l’Alfa Romeo di Zhou Guanyu, ha toccato la monoposto dell’inglese che a sua volta ha avuto una collisione col cinese. La vettura di Zhou, che si è immediatamente capottata ben prima di arrivare sulla ghiaia, ha superato le barriere, finendo la propria corsa contro le reti.

Pilota al centro medico: sta bene

AGG. La monoposto che si è capottata si è rivelata essere l’Alfa Romeo di Zhou. Secondo indiscrezioni raccolte da Mara Sangiorgio, sia il pilota cinese sia Alex Albon sono stati portati al centro medico del tracciato di Silverstone. Entrambi sarebbero coscienti, ma saranno i medici a valutare le condizioni dei due drivers.
Secondo gli ultimi aggiornamenti arrivati alle ore 16.44, Zhou sarebbe cosciente, parlerebbe e non avrebbe alcun tipo di fratture.

 

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.