Formula 1Gran Premio Gran Bretagna

GP Gran Bretagna, Leclerc: “Servirà una gara pulita”

Il pilota della Ferrari è terzo al termine delle qualifiche, sul tracciato di Silverstone. Per domani spera in una gara perfetta. Le dichiarazioni a riguardo del monegasco

Charles Leclerc è terzo, al termine delle qualifiche del GP Gran Bretagna 2022. Domani per lui, sarà seconda fila sulla griglia di partenza

Finite le qualifiche del GP Gran Bretagna 2022, con la prima pole position in carriera per Carlos Sainz con la Ferrari, secondo posto per Max Verstappen su Red Bull e terzo posto per la Ferrari numero 16, quella di Charles Leclerc.

Tracciato di Silverstone, bagnato per via della pioggia, con la Ferrari che ha mostrato un buon passo e competitività. L’obiettivo della Ferrari e di Charles Leclerc, è di recuperare terreno nei confronti della velocissima Red Bull e di Max Verstappen.

Durante tutta la sessione, il monegasco è sempre stato vicino all’olandese, quasi a volerlo marcare e tentare poi il colpo di superarlo in qualifica. Ma, proprio nell’ultimo tentativo, il pilota della Ferrari è stato protagonista di un testacoda, un 360 incredibile, riuscendo a riprendere il controllo della sua F1-75 come se nulla fosse successo. Un errore, che gli è costato sicuramente la possibilità di ottenere una prima fila. Tuttavia, ha in qualche modo aiutato, il compagno di squadra, Carlos Sainz a conquistare la sua prima pole position in Formula 1, facendo frenare Max Verstappen (in quel momento, gli è stato sventolato la bandiera gialla).

Charles Leclerc ha chiuso in terza posizione, con il crono in 1’41″298, a tre decimi da Carlos Sainz, poleman di questa giornata, e domani scatterà dalla seconda fila. Accanto a lui, ci sarà la Red Bull di Sergio Perez.

Charles: “Felice per Carlos”

Nonostante la delusione, per il risultato, Charles Leclerc ha ugualmente voluto celebrare la conquista della pole position, da parte del compagno di squadra: “Mi dispiace per il risultato finale, ma sono felice per la pole di Carlos. Peccato per quell’ultimo giro dove mi sono girato, avrei dovuto mettere tutto insieme e non ce l’ho fatta”.

Archiviate le qualifiche, per Charles Leclerc e la Ferrari, è tempo di pensare alla gara di domani. C’è un gap molto importante da recuperare in classifica, con Max Verstappen in testa. Per riuscire nell’impresa, anche per rilanciarsi in campionato, come ha ricordato recentemente anche lo stesso monegasco, sarà fondamentale disputare dei weekend perfetti, nel corso del mese di luglio (4 gare).

E domani, oltre alla partenza, sarà importante indovinare la strategia, per poter far meglio dei rivali, e ottenere un ottimo risultato: “La terza posizione in griglia è comunque buona, in vista della gara di domani. Spero in una grande rimonta. Il passo c’è!

Se riusciremo a fare una gara pulita, tutto potrà andare bene. La partenza, sarà fondamentale così come la gestione delle gomme. Potremmo avere strategie a una o due soste: sarà interessante vedere chi farà una o due. Noi speriamo di fare la scelta giusta e tornare dove vogliamo”.

Infine, prima di congedarsi, Charles Leclerc ha sottolineato la gentilezza con cui la F1-75 tratta gli pneumatici, cosa molto importante, per la scelta della strategia: “La gestione gomme non è stata un problema nelle ultime gare. Non siamo riusciti a dimostrarlo, per altri inconvenienti. Speriamo che domani sia la giornata giusta“.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. I suoi protagonisti: piloti, monoposto, team mi hanno letteralmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio